Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

LIBRO PRIMO - Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Delle persone e della famiglia

Titolo I - Delle persone fisiche (artt. 1-10)

Titolo II - Delle persone giuridiche (artt. 11-42 bis)

Capo II - Delle associazioni e delle fondazioni

Capo III - Delle associazioni non riconosciute e dei comitati

Titolo III - Del domicilio e della residenza (artt. 43-47)

Titolo IV - Dell'assenza e della dichiarazione di morte presunta (artt. 48-73)

Capo I - Dell'assenza

Capo II - Della dichiarazione di morte presunta

Capo III - Delle ragioni eventuali che competono alla persona di cui si ignora l'esistenza o di cui è stata dichiarata la morte presunta

Titolo V - Della parentela e dell'affinità (artt. 74-78)

Titolo VI - Del matrimonio (artt. 79-230 ter)

Capo I - Della promessa di matrimonio

Capo II - Del matrimonio celebrato davanti a ministri del culto cattolico e del matrimonio celebrato davanti a ministri dei culti ammessi nello stato

Capo III - Del matrimonio celebrato davanti all'ufficiale dello stato civile

Sezione I - Delle condizioni necessarie per contrarre matrimonio

Sezione II - Delle formalità preliminari del matrimonio

Sezione III - Delle opposizioni al matrimonio

Sezione IV - Della celebrazione del matrimonio

Sezione V - Del matrimonio dei cittadini in paese straniero e degli stranieri nello stato

Sezione VI - Della nullità del matrimonio

Sezione VII - Delle prove della celebrazione del matrimonio

Sezione VIII - Disposizioni penali

Capo IV - Dei diritti e dei doveri che nascono dal matrimonio

Capo V - Dello scioglimento del matrimonio e della separazione dei coniugi

Capo VI - Del regime patrimoniale della famiglia

Sezione I - Disposizioni generali

Sezione II - Del fondo patrimoniale

Sezione III - Della comunione legale

Sezione IV - Della comunione convenzionale

Sezione V - Del regime di separazione dei beni

Sezione VI - Dell'impresa familiare

Titolo VII - Dello stato di figlio (artt. 231-290)

Capo I - Della presunzione di paternità

Sezione I - [dello stato di figlio legittimo]

Capo II - Delle prove della filiazione

Capo III - Dell'azione di disconoscimento e delle azioni di contestazione e di reclamo dello stato di figlio

Capo IV - Del riconoscimento dei figli nati fuori dal matrimonio

Sezione I - [della filiazione naturale]

Capo V - Della dichiarazione giudiziale della paternità e della maternità

Sezione II - Della legittimazione dei figli naturali

Titolo VIII - Dell'adozione di persone maggiori di età (artt. 291-314)

Capo I - Dell'adozione di persone maggiori di età e dei suoi effetti

Capo II - Delle forme dell'adozione di persone di maggiore età

Titolo IX - Della responsabilità genitoriale e dei diritti e doveri del figlio (artt. 315-342)

Capo I - Dei diritti e doveri del figlio

Capo II - Esercizio della responsabilità genitoriale a seguito di separazione, scioglimento, cessazione degli effetti civili, annullamento, nullità del matrimonio ovvero all'esito di procedimenti relativi ai figli nati fuori del matrimonio

Titolo IX bis - Ordini di protezione contro gli abusi familiari (artt. 342 bis - 342 ter)

Titolo X - Della tutela e della emancipazione (artt. 343-399)

Capo I - Della tutela dei minori

Sezione I - Del giudice tutelare

Sezione II - Del tutore e del protutore

Sezione III - Dell'esercizio della tutela

Sezione IV - Della cessazione del tutore dall'ufficio

Sezione V - Del rendimento del conto finale

Capo II - Dell'emancipazione

Titolo XI - Dell'affiliazione e dell'affidamento (artt. 400-403)

Titolo XII - Delle misure di protezione delle persone prive in tutto od in parte di autonomia (artt. 404-432)

Capo I - Dell'amministrazione di sostegno

Capo II - Della interdizione, della inabilitazione e della incapacità naturale

Titolo XIII - Degli alimenti (artt. 433-448 bis)

Titolo XIV - Degli atti dello stato civile (artt. 449-455)

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)
34 Alla denominazione del libro I è stata, nel nuova testo, apportata una variante. Nel testo precedente questa parte del codice portava la denominazione "Delle persone", la quale non poneva in risalto la parte essenziale del libro destinata alla disciplina dell'istituto della famiglia, come nucleo organizzato delle persone fisiche. Perciò si è adottata la nuova denominazione "Delle persone e della famiglia".