Brocardi.it - L'avvocato in un click!

Hai un problema o un dubbio legale?

Chiudi
Prima di affidare incarichi formali ad un legale, con il rischio di intraprendere azioni giudiziarie dai costi certi e dai risultati incerti, richiedi a Brocardi.it un parere giuridico preliminare. Al modico prezzo di € 29,90 i nostri avvocati ti forniranno un inquadramento giuridico del problema proposto, con indicazione delle possibili soluzioni e delle reali probabilità di successo in un'eventuale causa legale.
Consulenza legale online
SEI UN PRIVATO?
Risolvi il tuo problema con soli € 29,90.
Ricevi la tua consulenza legale in soli 5 giorni lavorativi.
SCOPRI
Consulenza per avvocati
SEI UN AVVOCATO?
Brocardi.it ti dà una mano!
Affida a noi le ricerche giuridiche per la redazione dei tuoi atti.
SCOPRI

Consulenze legali degli ultimi 30 giorni

Sergio M. C. chiede
Trattasi di 2 edifici in muratura di proprietari diversi con muro portante in comunione. In edifici contigui con muro in comune se uno dei due proprietari atterra il proprio edificio perde la comproprietà del muro oppure potrebbe non rinunciarvi? Qualora ne... continua a leggere
Brocardi.it risponde
La principale norma di riferimento in merito al quesito in oggetto è l’articolo 883 del codice civile che stabilisce che il proprietario che vuole atterrare un edificio sostenuto da un muro comune può rinunziare alla comunione di questo, ma deve... continua a leggere
Stefania C. chiede
Nel caso di centro per l'infanzia a gestione privata - per il quale il Comune ha emesso provvedimento di rigetto della domanda di autorizzazione all'esercizio ai sensi della normativa regionale veneta (l. r. n. 22/2002 e relative delibere attuative) e... continua a leggere
Brocardi.it risponde
Quando il privato cittadino si ritiene leso da un atto o da un provvedimento della Pubblica Amministrazione può ottenere dal Giudice amministrativo l’annullamento del provvedimento stesso, ma solo quando ricorrano le tre condizioni seguenti: a)... continua a leggere
Lorenzo L. chiede
Buongiorno Oggetto fondi confinanti a dislivello in centro abitato Venticinque anni fa ho acquistato un'abitazione in centro abitato con annesso terreno ad un livello INFERIORE rispetto a quello del mio confinante di circa 2mt e lungo 40 delimitato con pietre a... continua a leggere
Brocardi.it risponde
La situazione qui descritta trova espressa disciplina all’art. 887 c.c., dedicato proprio al caso di fondi a dislivello negli abitati. Regola generale dettata dalla norma sopracitata è quella secondo cui, tutte le volte in cui vi sia un muro divisorio... continua a leggere
Daniele D. chiede
Spett. BROCARDI.it, invio nell'ordine due ipotesi di reato ed i questiti che intendo sottoporvi. Articolo 367, 61 n.2 c.p., perchè con denuncia presentata in data 27/08/2011 alla Stazione Carabinieri..., al fine di commettere il reato di cui al capo... continua a leggere
Brocardi.it risponde
Rispondiamo innanzi tutto al quesito n. 2. I reati previsti dall’art. 642 del codice penale sono strutturati sul modello dei delitti a consumazione anticipata ovvero su quelli nei quali il legislatore anticipa la soglia di punibilità ad un momento... continua a leggere
VEDI TUTTE
Valorizza la tua tesi di laurea inserendola gratuitamente su Brocardi.it. Potrai guadagnare fino a € 18,00 per ogni vendita effettuata. Sono accettate anche tesi di dottorato, specializzazione e master.
Non aspettare, inviaci subito la tua tesi!

Il concepito e il diritto a non nascere

di Francesco Graffigna
TESI DI SPECIALIZZAZIONE/PERFEZIONAMENTO - ANNO 2018
FACOLTÀ DI SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI
Esiste un diritto a non nascere se non sano? Domande complesse, difficilmente inquadrabili sotto il profilo morale, logico e giuridico. Nel presente lavoro ci si soffermerà sulla sussistenza o meno, nel nostro ordinamento, del diritto a non nascere se non... (continua a leggere)

Sopravvenuta carenza d'interesse e accertamento della illegittimitą dell'atto impugnato

di Giuseppe Latrofa
TESI DI LAUREA MAGISTRALE - ANNO 2018
FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA
Ratio ed interpretazione dell'art. 34 , terzo comma del codice del processo amministrativo, sul rapporto tra domanda di annullamento di un atto amministrativo e domanda di accertamento della illegittimità. Conseguenza sul piano risarcitorio. Tre... (continua a leggere)