Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Titolo I - Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Disposizioni generali sulle successioni

Capo I - Dell'apertura della successione, della delazione e dell'acquisto dell'eredità

Capo II - Della capacità di succedere

Capo III - Dell'indegnità

Capo IV - Della rappresentazione

Capo V - Dell'accettazione dell'eredità

Sezione I - Disposizioni generali

Sezione II - Del beneficio d'inventario

Capo VI - Della separazione dei beni del defunto da quelli dell'erede

Capo VII - Della rinunzia all'eredità

Capo VIII - Dell'eredità giacente

Capo IX - Della petizione di eredità

Capo X - Dei legittimari

Sezione I - Dei diritti riservati ai legittimari

Sezione II - Della reintegrazione della quota riservata ai legittimari

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)
223 In questo titolo (artt. 456-564) sono contenute le norme che riguardano la successione in generale e che sono di comune applicazione nei confronti delle due forme di successione, la legittima e la testamentaria. Il criterio in esso seguito, di accogliervi quel complesso di disposizioni destinate a disciplinare gli istituti fondamentali del diritto successorio, è stato posto in maggiore evidenza dalla nuova intitolazione risultante dal testo.

Testi per approfondire "Disposizioni generali sulle successioni"

  • Ambulatoria est voluntas defuncti? Ricerche sui «patti successori» istitutivi

    Editore: Giuffrè
    Collana: Univ. Milano-Fac. di giurisprudenza
    Data di pubblicazione: ottobre 2019
    Prezzo: 37,00 -5% 35,15 €
    Il tema dei patti successori sta assumendo sempre maggiore rilevanza a livello europeo e diverse sono le spinte volte a determinarne l'accoglimento nei Paesi in cui ancora sussiste un divieto di tali convenzioni. Il presente elaborato mira ad approfondire diacronicamente l'istituto (con particolare riferimento ai patti successori istitutivi), così da acquisire una conoscenza 'cumulativa' dello stesso e delle ragioni alla base del suo divieto o del suo accoglimento nei tre ordinamenti... (continua)

→ Altri libri su Disposizioni generali sulle successioni ←