Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Titolo II - Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Del lavoro nell'impresa

Nel nostro sistema giuridico la disciplina delle attività economiche ruota intorno alla figura dell’imprenditore, la cui definizione la troviamo nella norma in commento.
La disciplina non è la medesima per tutti gli imprenditori.
Il codice civile distingue gli imprenditori in base a tre criteri:
  1. oggetto: determina la distinzione fra imprenditore agricolo (art. 2135) e imprenditore commerciale (art. 2195);
  2. dimensione: determina la distinzione fra piccolo imprenditore (art. 2083) ed imprenditore medio-grande;
  3. natura: determina la tripartizione legislativa fra impresa individuale, impresa costituita in forma di società ed impresa pubblica.

Capo I - Dell'impresa in generale

Sezione I - Dell'imprenditore

Sezione II - Dei collaboratori dell'imprenditore

Sezione III - Del rapporto di lavoro

Sezione IV - Del tirocinio

Capo II - Dell'impresa agricola

Sezione I - Disposizioni generali

Sezione II - Della mezzadria

Sezione III - Della colonia parziaria

Sezione IV - Della soccida

Sezione V - Disposizione finale

Capo III - Delle imprese commerciali e delle altre imprese soggette a registrazione

Sezione I - Del registro delle imprese

Sezione II - Dell'obbligo di registrazione

Sezione III - Disposizioni particolari per le imprese commerciali

Testi per approfondire "Del lavoro nell'impresa"


→ Altri libri su Del lavoro nell'impresa ←