Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Titolo III - Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Della responsabilitÓ patrimoniale, delle cause di prelazione e della conservazione della garanzia patrimoniale

Capo I - Disposizioni generali

Capo II - Dei privilegi

Sezione I - Disposizioni generali

Sezione II - Dei privilegi sui mobili

Sezione III - Dei privilegi sopra gli immobili

Sezione IV - Dell'ordine dei privilegi

Capo III - Del pegno

Sezione I - Disposizioni generali

Sezione II - Del pegno dei beni mobili

Sezione III - Del pegno di crediti e di altri diritti

Capo IV - Delle ipoteche

Sezione I - Disposizioni generali

Sezione II - Dell'ipoteca legale

Sezione III - Dell'ipoteca giudiziale

Sezione IV - Dell'ipoteca volontaria

Sezione V - Dell'iscrizione e rinnovazione delle ipoteche

Sezione VI - Dell'ordine delle ipoteche

Sezione VII - Degli effetti dell'ipoteca rispetto al terzo acquirente

Sezione VIII - Degli effetti dell'ipoteca rispetto al terzo datore

Sezione IX - Della riduzione delle ipoteche

Sezione X - Dell'estinzione delle ipoteche

Sezione XI - Della cancellazione dell'iscrizione

Sezione XII - Del modo di liberare i beni dalle ipoteche

Sezione XIII - Della rinunzia e dell'astensione del creditore nell'espropriazione forzata

Capo V - Dei mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale

Sezione I - Dell'azione surrogatoria

Sezione II - Dell'azione revocatoria

Sezione III - Del sequestro conservativo

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)
1123 Le disposizioni del terzo titolo del presente libro disciplinano i mezzi che l'ordinamento giuridico appresta per la realizzazione dei diritti sul patrimonio dell'obbligato, regolando così il momento della responsabilità patrimoniale del debitore. Il titolo è diviso in cinque capi: il primo contiene alcune disposizioni generali, il secondo tratta dei privilegi, il terzo del pegno, il quarto delle ipoteche e il quinto dei mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale.

Testi per approfondire "Della responsabilitÓ patrimoniale, delle cause di prelazione e della conservazione della garanzia patrimoniale"

  • L' autonomia privata e le limitazioni della responsabilit? patrimoniale del debitore

    Editore: Aracne
    Pagine: 220
    Data di pubblicazione: dicembre 2006
    Prezzo: 13 €
    Il principio della responsabilit? patrimoniale del debitore e la sua evoluzione storica; le limitazioni della responsabilit? patrimoniale del debitore con efficacia reale: la separazione patrimoniale; le limitazioni della responsabilit? patrimoniale del debitore con efficacia "inter partes". (continua)
  • La prelazione di fonte volontaria

    Collana: Cultura giuridica e rapporti civili
    Pagine: 232
    Data di pubblicazione: dicembre 2013
    Prezzo: 26 €
    Categorie: Prelazione

    Nell'odierno modularsi della realtà negoziale, il fenomeno prelatizio di fonte volontaria risulta vivificato da una considerevole frequenza d'impiego. Ciò, in assenza di una dedicata regolamentazione in punto normativo, stimola ad un'avveduta analisi dell'istituto al fine di delinearne i tratti qualificanti, per poi articolare, a fronte delle sollecitazioni poste dal momento applicativo, soluzioni radicate nella certezza e nella coerenza sistematica. Obbediente a tali... (continua)

  • Profili evolutivi della responsabilitÓ patrimoniale

    Collana: Univ. Sannio-Sez. giuridico-sociale
    Pagine: 248
    Data di pubblicazione: aprile 2011
    Prezzo: 24 €

    La concezione del patrimonio, giuridicamente inteso quale "totalità dei rapporti" imputabili ad un unico soggetto, è alla base dell'art. 2740, primo comma, c.c., il quale esprime, com'è noto, il principio dell'unicità ed indivisibilità del patrimonio. Tuttavia, proprio tale concezione, consegnataci dalla tradizione dogmatica, appare piuttosto inadeguata a spiegare le sempre piú numerose fattispecie di limitazione della responsabilità... (continua)


→ Altri libri su Della responsabilitÓ patrimoniale, delle cause di prelazione e della conservazione della garanzia patrimoniale ←