Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Onere della prova

Che cosa significa "Onere della prova"?

Si tratta di un principio basilare dell'ordinamento processuale, sancito dall'art. 2697, in virtù del quale colui che promuove un giudizio per ricevere tutela per un proprio diritto ha l'obbligo di provare i fatti relativi alla domanda giudiziale; viceversa la controparte deve provare i fatti estintivi od impeditivi della domanda medesima. Generalmente il giudice deve porre a fondamento della propria decisione gli elementi probatori addotti dalle parti, ma tale regola consente determinate eccezioni, in forza delle quali egli può disporre d'ufficio alcuni mezzi di prova. I fatti che devono essere dimostrati dalle parti sono quelli non notori, rilevanti e non ammessi.

"Onere della prova" nelle consulenze legali

Vedi tutti i quesiti

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.