Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Archivio delle consulenze legali

Quesito Q20101348 del 23/11/2010
Silvia chiede
«L'immediata esecutività del decreto ingiuntivo è applicabile anche quando questi si basa su una busta paga non firmata dal datore di lavoro?»
Consulenza legale: «Com’è noto, la busta deve essere firmata dal datore di lavoro o da chi ne fa le veci: in alternativa può bastare la sigla o un timbro del medesimo datore (difficile che almeno questo non sia presente sul documento). Se il...»

Quesito Q20101371 del 23/11/2010
Giovanni chiede
«Buongiorno, vorrei sapere se è lecito presumere che un pignoramento emesso a fronte di una cartella esattoriale non pagata realtiva a delle infrazioni del codice della strada (multe) venga applicato all'oggetto causa del provvedimento...»
Consulenza legale: «Il c.d. pignoramente “esattoriale”, che consegue al mancato pagamento di una cartella esattoriale entro 60 giorni dalla sua notifica, segue le regole generiche previste dal codice di procedura civile e quelle più specifiche...»

Quesito Q20101306 del 23/11/2010
Enzo chiede
«Sono un figlio naturale ed ho 55 anni. Mia madre (che era nubile) è scomparsa 2 anni fa e non aveva intentato la causa per il riconoscimento di paternità in quanto non voleva più esporsi ad ulteriori umiliazioni. Il mio...»
Consulenza legale: «Ai sensi dell’ art. 277 del c.c. , la sentenza che dichiara la filiazione naturale produce gli effetti del riconoscimento. Quanto ai diritti successori, la retroattività della dichiarazione giudiziale fino all’apertura della...»

Quesito Q20101341 del 23/11/2010
Matteo chiede
«L'esecuzione provvisoria di cui trattasi si estende anche al pronunciamento del giudice penale di primo grado ex art. 538 c.p.p. (Condanna per la responsabilità civile)?»
Consulenza legale: «La sentenza di condanna emessa dal giudice penale ai sensi dell’ art. 538 del c.p.p. è disciplinata nel codice di procedura penale, in particolare dall’ art. 540 del c.p.p. . Quest’ultimo sancisce che la condanna alle...»

Quesito Q20101600 del 23/11/2010
Riccardo chiede
«Gradirei sapere se una società in accomandita semplice (sas), se non iscritta alla camera di commercio, puo incorrere in sanzioni penali e/o amministrative di qualsiasi natura. Vi ringrazio e distinti saluti»
Consulenza legale: «La disciplina della s.a.s. irregolare è quella prevista all' art. 2297 del c.c. . Elemento fondamentale della disciplina della società irregolare è, nonostante il richiamo della disciplina della società semplice,...»

Quesito Q20101624 del 23/11/2010
Francesca chiede
«Sono impiegata nel settore bancario e a luglio 2008 ho firmato patto di non concorrenza rif art 2125. Quando scade, se non sbaglio a luglio 2011, posso licenziarmi e passare a lavorare per un altro Istituto senza alcuna penale ed obbligo?grazie»
Consulenza legale: «L'obbligo di non concorrenza contrattualmente assunto non può durare oltre i cinque anni, terminati i quali non produce senz'altro più alcun effetto.»

Quesito Q20101603 del 22/11/2010
Gino chiede
«Per cancellare una s.n.c. non operante da 40 anni si può fare una autocertificazione o bisogna necessariamente andare da un notaio? Grazie.»
Consulenza legale: «Ai sensi dell' art. 2312 del c.c. ,compiuta la liquidazione della s.n.c. i liquidatori devono redigere il bilancio finale di liquidazione ed il piano di riparto fra i soci dell'eventuale residuo attivo. I liquidatori chiederanno poi la...»

Quesito Q20101614 del 22/11/2010
Giorgio S. chiede
«Io sono proprietario di un terreno circondato da fondi altrui e godo pertanto di servitù di passaggio. Faccio presente che la servitù esiste dal 1976, larga 4mt e lunga 30mt: il mio fondo è chiuso con un cancello. Sono sempre...»
Consulenza legale: «La servitù di passaggio descritta corrisponde alla servitù di passaggio coattivo ex art. 1051 del c.c. , relativa a fondo circondato da fondi altrui e che non ha uscita sulla via pubblica né può procurarsela senza...»

Quesito Q20101610 del 22/11/2010
Edgardo Z. chiede
«Qualora l'ordinanza di ammissione della C.T.U. abbia omesso di assegnare il termine ordinatorio per la nomina del C.T.P., le parti sono comunque facultate a nominare il proprio consulente, nel termine di prassi diffusa "prima...»
Consulenza legale: «L'omessa indicazione del termine per la nomina del c.t. di parte non determina la nullità dell'ordinanza di nomina del c.t.u.; il consulente di parte può essere nominato fino a che il c.t.u. non abbia iniziato le operazioni;...»

Quesito Q20101609 del 21/11/2010
paolo chiede
«Il decreto può valere come titolo esecutivo? Non il decreto ingiuntivo! Grazie»
Consulenza legale: «Il titolo esecutivo è il documento che consente, nel processo civile, di promuovere l'esecuzione forzata unitamente al precetto. Il titolo esecutivo può formarsi nell'ambito di un processo o all'esito di...»

Vai alla pagina
1473-474-475-476-477-478-479-480-481486