Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Archivio delle consulenze legali

Quesito Q20101168 del 08/10/2010
Maurizio C. chiede
«su richiesta di un condominio il tribunale di venezia mi ha nominato amministratore ex art. 1105 cc 3° comma, con incarico di redigere computo metrico delle opere urgenti da eseguirsi alle prati comuni, acquisire tre preventivi, scegliere...»
Consulenza legale: «Sembra che la nomina di cui si parla sia più pertinentemente da inquadrarsi nel comma 4 dell'articolo 1105 c.c. Appare come il tipico caso di un antico edificio che si trova in stato di degrado, di proprietà comune a più...»

Quesito Q20101197 del 08/10/2010
Bruno B. chiede
«come si esercita il controllo del patrimonio del minore, amministrato dalla madre, patrimonio rispondente ad una somma di denaro ricevuta a seguito della morte del padre in un incidente automobilistco.»
Consulenza legale: «La materia è regolata dall' art . 320 c.c. Si veda in particolare il comma 4 della citata norma.»

Quesito Q20101195 del 08/10/2010
VALERIA M. G. chiede
«il mio vicino ha costruito un opera sul suo fondo dalla quale sono derivati e derivano ingenti infiltrazioni d'acqua che penetrano nella mia abitazione. quali rimedi?»
Consulenza legale: «Va preliminarmente accertato se la costruzione realizzata dal vicino sia stata fatta rispettando le norme sulle distanze tra gli edifici.»

Quesito Q20101192 del 08/10/2010
Mariacristina chiede
«Il termine "provvedimento" a quale tipo di atto giudiziario si riferisce? Sentenza? Ordinanza? Grazie.»
Consulenza legale: «In diritto il provvedimento è l’atto giuridico adottato nell’esercizio di un pubblico potere, di norma nell’ambito di un procedimento. Più frequentemente il termine provvedimento viene utilizzato in riferimento...»

Quesito Q20101198 del 08/10/2010
Andrea chiede
«Quesito: quando le scarpate sono i confini di proprietà tra due fondi a chi spetta il mantenimento ordinario (pulizia, taglio delle piante, ecc.) e l'eventuale ripristino in caso di smottamento? grazie»
Consulenza legale: «L' art . 897 c.c. regola la comunione di fossi. Una volta accertato che il fosso è comune le spese di manutenzione dello stesso andranno divise in parti uguali.»

Quesito Q20101207 del 08/10/2010
Vincenzo C. chiede
«LA SOSTITUZIONE DI UN LIQUIDATORE è DI PERTINENZA DELL'ASSEMBLEA STRAORDINARIA O DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA»
Consulenza legale: «La risposta è contenuta al comma 4 della stessa norma laddove recita: "L'assemblea può sempre modificare, con le maggioranze richieste per le modificazioni dell'atto costitutivo o dello statuto, le deliberazioni di...»

Quesito Q20101191 del 08/10/2010
Shpetim M. chiede
«Io faccio parte nel testanento di mia sorella addesso morta, insieme con gli altri fratelli e sorelle. Ma in verita sono il suo fratello biologico è ho vissutto con lei nella stessa casa e abiammo mangiato lo stesso cibo per tutta la sua vita,...»
Consulenza legale: «Si, se è stato formalmente istituito quale erede nel testamento della defunta ha diritto.»

Quesito Q20101203 del 08/10/2010
Gabriele D. chiede
«Trova applicazopne l'art.735 1 co cod.civ. nel caso di istituzioni ex re certa che esauriscano l'intero asse pretermettendo un legittimario? Grazie.»
Consulenza legale: «Sono essenzialmente tre le teorie che si dividono il campo riguardo l'annosa questione del rapporta tra la divisione del testatore dell' art . 734 c.c. e la institutio ex re certa dell' art . 588 co. 2 c.c. La prima,...»

Quesito Q20101200 del 08/10/2010
Massimiliano chiede
«Volevo sapere perche' se la provincia mi concede il suolo pubblico per costruire un chiosco per la somministrazione, e il comune nn vuole concedermi l'autorizzazzione amministrativa all'esercizio della medesima. Il comune e catania.»
Consulenza legale: «Si tratta di due autorizzazione dal diverso contenuto. Occorre rispettare i requisiti specifici necessari all'ottenimento dell'una e dell'altra. Il fatto che la provincia abbia rilasciato l'autorizzazione all'occupazione di...»

Quesito Q20101179 del 08/10/2010
Francescobarlesi D. M. chiede
«Una cugina ottantaquattrenne mi ha chiesto se è giusto e legale che i parenti del defunto marito ogni due/tre mesile entrino in casa anche facendo fotografie per controllare che non manchi nulla nell'arredamento, e la sollecitino ad una...»
Consulenza legale: «Non vi è alcun diritto dei parenti del defunto di entrare in casa per effettuare le verifiche esposte. Come dice l' art . 1025 c.c. , il titolare del diritto di abitazione è tenuto unicamente a sostenere le spese...»

Vai alla pagina
1477-478-479-480-481-482-483-484-485