Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto urbanistico - -

Case mobili: č necessario il permesso di costruire?

Case mobili: č necessario il permesso di costruire?
Il consiglio di Stato e la Corte di Cassazione hanno chiarito quali sono i casi in cui si può installare una casa mobile senza titolo edilizio.
Il permesso di costruire nel nostro ordinamento è richiesto in svariate ipotesi, ma oggi se ne discute in particolar modo, soprattutto, in merito alle cosiddette case mobili, roulotte e camper. Occorre, innanzitutto, precisare come a determinare la necessità del permesso del Comune non siano le dimensioni, oppure la circostanza che la struttura sia facilmente removibile, ma piuttosto la sua più o meno stabile collocazione in uno col terreno.

Tale questione è stata ampiamente trattata dal Consiglio di Stato con sentenza n. 1291 del 2016, il quale ha definito il concetto di temporaneità dell’installazione.

Più specificamente, l’installazione di una casa mobile non richiede permessi quando questa avviene in strutture ricettive appositamente destinate ad accogliere camper, roulotte e case mobili e sempre che ciò avvenga per periodi transitori e non in via stabile. In altre parole, se è collocata all'interno di un campeggio ovvero una struttura all'aperto destinata a soddisfare le esigenze di alloggio turistico temporaneo, non è necessario alcun permesso.

Se, invece, la casa mobile è destinata a soddisfare esigenze non temporanee e definitive, necessitando quindi di opere (allacci rete idrica, fognaria, energia elettrica, gas) che si rendono necessarie per renderla abitabile, è chiaro che la sua installazione va a modificare il territorio che occupa, realizzando cosi una volumetria utile per abitare. Questo significa che è necessaria allora l’autorizzazione del Comune o, altrimenti detto, permesso di costruire.

Segue la stessa interpretazione, anche la Suprema Corte che con sentenza n. 9268 del 2014, ha precisato “ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 2001, articolo 3, comma 1, lettera e, n. 5), le roulotte e le case mobili rientrano tra i manufatti leggeri, prefabbricati, per la cui installazione e' necessario il preventivo ottenimento del permesso di costruire se utilizzati come abitazioni, e non dirette a soddisfare esigenze meramente temporanee”.

Redazione Giuridica

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.


Notizie Correlate