Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Condominio e comunione"

consulenze legali in materia di: Condominio e comunione

E' possibile filtrare i risultati cliccando sulle sottocategorie, qualora presenti.

Tutte le consulenze legali / Condominio e comunione
Quesito Q20112379 del 11/02/2011
Annibale C. chiede
«Se nello stesso condominio un condomino ha più appartamenti, in base all'art 1136 del codice civile, quanti voti vale la sua presenza all'assemblea condominiale? Tanti voti quanti il numero degli appartamenti che possiede oppure...»
Consulenza legale: «Nelle votazioni dell'assemblea condominiale rileva sia il numero di millesimi posseduti che quello dei condomini presenti. Il condomino proprietario di più appartamenti ha diritto ad esprimere un solo voto, secondo il principio...»
Quesito Q20112375 del 11/02/2011
Giuseppe chiede
«Ho comprato un appartamento al primo piano. Su un balcone di mia proprietà, come da atto notorio, il sottostante negozio di meccanico ha posto una tenda para sole attaccandosi al solaio del mio balcone. E' regolare, doveva chiedermi il...»
Consulenza legale: «Con sentenza del 17 luglio 2007 n. 15913, la Suprema Corte ha sancito che l' art. 1125 del c.c. non può trovare applicazione nel caso dei balconi aggettanti , i quali costituiscono solo un prolungamento dell’appartamento dal...»
Quesito Q20112059 del 28/01/2011
Maurizio chiede
«Il nostro amministratore, finora ad ogni nostra segnalazione, afferma che non può eseguire interventi anche di urgenza (es. infiltrazioni di acqua piovana dal terrazzo condominiale) se la decisione non è preventivamente sottoposta...»
Consulenza legale: «L' art. 1135 del c.c. sancisce l'obbligo dell'amministratore di ordinare lavori di manutenzione straordinaria che rivestano carattere urgente , dovendo poi riferirne nella prima assemblea. La Corte di Cassazione, con sentenza...»
Quesito Q20112074 del 20/01/2011
Severino N. chiede
«Possiedo una casa in comproprietà con la suocera: lei ha il 50%, io e mia moglie il 25% ciascuno. La casa è disposta su due piani separati indipendenti, con due bilocali al piano terra e un unico appartamento al primo piano,...»
Consulenza legale: «In mancanza di un accordo tra i partecipanti alla comunione, lo scioglimento può essere ordinato dall'autorità giudiziaria, adita da colui che intenda dividere il bene ( art. 1111 del c.c. ). Ciascun partecipante alla comunione...»
Quesito Q20112085 del 20/01/2011
Maria chiede
«L'articolo non mi è chiaro... rinuncio al mio diritto sulle cose comuni ma devo pagare lo stesso le spese?»
Consulenza legale: «L' art. 1104 del c.c. sancisce la possibilità per il comunista di rinunziare a suoi diritti su cose comuni, per le quali debbano essere sostenute delle spese, risultando così da esse (almeno in parte) liberato. Un esempio...»
Quesito Q20111997 del 05/01/2011
Bruno chiede
«Nel caso di una proprietà immobiliare indivisa al 50% tra due persone,uno dei due comunisti può cedere la sua quota parte e il relativo diritto di godimento a una terza persona a titolo oneroso?»
Consulenza legale: «Nel caso in esame, si deve distinguere tra l'ipotesi di comunione derivante da atto di autonomia tra privati (es. compravendita) e comunione conseguente all'apertura di successione ereditaria (c.d. comunione ereditaria). Nel primo...»
Quesito Q20101673 del 28/12/2010
Giulia chiede
«Buongiorno, è possibile individuare con più precisione cosa si intende per "lavori di carattere urgente"? Nel mio caso specifico, l'Amministratore sostiene di poter effettuare senza alcuna delibera dell'assemblea...»
Consulenza legale: «Il concetto di "urgenza" richiamato all' art. 1135 del c.c. è il medesimo elaborato dalla giurisprudenza in relazione all' art. 1134 del c.c. , disposizione che riguarda il diritto al rimborso delle spese per interventi...»
Quesito Q20101143 del 27/12/2010
Roberto M. chiede
«Gradirei conoscere quali sono le funzioni e le responsabilità del Presidente di una assemblea. Grazie per l'assistenza.»
Consulenza legale: «Il presidente dell'assemblea condominiale è nominato per prassi (l' art. 1136 del c.c. non ne fa menzione e la mancata nomina costituisce comunque un’irregolarità formale che non inficia la validità della...»
Quesito Q20101680 del 28/11/2010
DOMENICO chiede
«Abito in un condominio composto da sette appartamenti e cinque condomini . Posso esercitare il diritto di avere un Amministratore ? Grazie per una cortese risposta .»
Consulenza legale: «Il condominio sorge automaticamente quando in un edificio quando i proprietari sono o diventano due o più di due. Si parla di condominio minimo quando i condomini sono solo due. Se i condomini sono più di quattro è...»
Quesito Q20101410 del 12/11/2010
Elisabetta chiede
«Salve, abito all'ultimo piano di un edificio volevo sapere se il sottotetto che all'origine era terrazzo poi coperto a causa di infiltrazioni d'acqua è parte comune di tutti i condomini e in caso contrario potrei unirlo al mio...»
Consulenza legale: «Certamente è bene comune. Il fatto che sia stato coperto non ne muta la natura giuridica. Ciò, però, non implica che il condominio non possa decidere di alienarlo. Occorre, però, che sottoscrivano la vendita tutti...»
Vai alla pagina
146-47-48-49-50-51-52-53-54