Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 688 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n.262)

Casi di sostituzione ordinaria

Dispositivo dell'art. 688 Codice civile

(1) Il testatore può sostituire all'erede istituito (2) [691 c.c.] altra persona per il caso che il primo non possa (3) o non voglia (4) accettare l'eredità [463, 467, 480, 519, 523 c.c.].
Se il testatore ha disposto per uno solo di questi casi, si presume che egli si sia voluto riferire anche a quello non espresso, salvo che consti una sua diversa volontà (5).

Note

(1) La sostituzione ordinaria consente di designare un altro erede per il caso in cui il primo non possa o non voglia accettare. Si ritiene si tratti di una doppia vocazione, una semplice e una condizionata (v. art. 1353 del c.c.).
(2) La sostituzione opera anche per i legati.
(3) Ossia in caso di:
- premorienza e commorienza (v. art. 4 del c.c);
- indegnità (v. art. 463 del c.c.);
- assenza (v. art. 49 del c.c.) e dichiarazione di morte presunta (v. art. 58 del c.c.);
- incapacità di ricevere per testamento (v. artt. 596 ss. del c.c.).
(4) Ossia in caso di:
- rinuncia all'eredità (v. art. 519 del c.c.);
- decadenza dal diritto di accettare l'eredità (v. art. 487 c. 3 del c.c.).
(5) Trattandosi di una presunzione relativa, è ammessa prova contraria.

Ratio Legis

La norma tutela la volontà testamentaria consentendo al testatore di scegliere un altro erede per il caso in cui il primo non possa o non voglia accettare l'eredità, evitando la vocazione legittima.
Il secondo comma ha la funzione di integrare e interpretare la volontà testamentaria, specie in considerazione della sua irripetibilità.

Brocardi

Nemo institutus, et sibi substitutus sine, causae mutatione, quicquam proficit
Substitutio quae nondum competit, extra bona nostra est

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 10 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo