Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Perizia

Che cosa significa "Perizia"?

E' un mezzo di prova istituito dal legislatore per consentire al giudice una visione più completa e una conoscenza più approfondita di un argomento tramite l'intervento di un esperto terzo al processo. Quest'ultimo, dovendo supportare il giudice, per effettuaerla dovrà: a) svolgere indagini per acquisire elementi probatori, b) interpretare i predetti elementi probatori, c) valutare i dati acquisiti; egli può essere affiancato dai consulenti di parte. La perizia può essere disposta sia in fase di incidente probatorio che in sede dibattimentale; nel primo caso può essere proposta solo dal pubblico ministero o dalla persona sottoposta ad indagini preliminari ed è disposta dal giudice per le indagini preliminari nei casi previsti dall'art. 392 c.p.p., ossia quando le cose o i luoghi esaminati sono soggetti a modificazione, si prevede che la perizia durerà più di sessanta giorni e l'accertamento comporta delle modifiche tali da rendere l'atto non ripetibile.
Il giudice, se ammette la prova, deve verificare che il metodo è affidabile in relazione a quel procedimento. Il giudice può scegliere il perito tra quelli iscritti in appositi albi oppure può individuare un particolare soggetto dotato di particolare conoscenza tecnica. Il perito, a seguito del giuramento, può consultare solo gli atti acquisibili al fascicolo per il dibattimento. Al termine del suo lavoro dovrà fornire una relazione e quindi o risponde immediatamente o chiede al giudice un termine non superiore ai novanta giorni per adempiere. Il termine può anche essere prorogato per non più di sei mesi. La relazione può essere orale o scritta. La perizia non può essere ammessa per stabilire a) l'abitualità o la professionalità nel reato; b) la tendenza a delinquere; c) il carattere e la personalità dell'imputato salvo che siano dirette ad accertare una malattia mentale.

"Perizia" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.