Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Legittimari e reintegrazione quota di legittima"

consulenze legali in materia di: Legittimari e reintegrazione quota di legittima (Successioni, testamento e donazioni)
Tutte le consulenze legali / Successioni, testamento e donazioni / Legittimari e reintegrazione quota di legittima (Successioni, testamento e donazioni)
Quesito Q202127661 del 16/03/2021
Monica S. chiede
«Mio padre é deceduto nel novembre 2010 ed ha redatto un testamento, pubblicato nel novembre 2011 quando é stata presentata la dichiarazione di successione, col quale ha lasciato a mia madre il suo appartamento. Mio fratello, disabile...»
Consulenza legale: «Prima di dare risposta a ciò che viene specificatamente chiesto, si ritiene possa essere utile precisare che la disposizione testamentaria di cui si discute non è viziata, né nulla, né annullabile, ma soltanto...»
Quesito Q202127252 del 21/01/2021
Pablo chiede
«Gentile avvocato, sto valutando l'acquisto di un immobile di proprietà di una ONLUS come risultato di una successione testamentaria del 09/2018 e registrata 07/2019. L'unica cosa che so è che la ex-proprietaria era vedova ma...»
Consulenza legale: «Chi acquista un immobile proveniente da successione testamentaria in favore di soggetto, sia esso persona fisica o giuridica, estraneo al nucleo familiare del testatore, incorre nel pericolo che, entro il termine di dieci anni dall’...»
Quesito Q202025635 del 14/06/2020
Dott. A. B. chiede
«Dovrei donare la mia quota di proprietà 74% ca. stimata a 175.000 E. ex-casa coniugale al figlio legittimo L. ( resto del 26% dell'ex-moglie con divorzio registrato), peraltro data in comodato gratuito 10.le per lavori di...»
Consulenza legale: «Il patto che si ha intenzione di far sottoscrivere ai propri figli, purtroppo, non va incontro a quelli che sono gli intendimenti del figlio L. e, nello stesso tempo, potrebbe rivelarsi incapace di soddisfare e garantire gli interessi della figlia...»
Quesito Q202024987 del 27/02/2020
Vito chiede
«A due fratelli viene donato in vita un appartamento ciascuno in conto alla legittima. Dopo la morte del de cuius la situazione è la seguente: il patrimonio è in successione ai soli figli, non c’è lesione di legittima e...»
Consulenza legale: «La fattispecie ereditaria che si presenta è quella di un soggetto che alla sua morte lascia due soli figli, con la conseguenza che, al fine di determinare la quota di riserva , occorre fare riferimento al secondo comma dell’ art. 537...»
Quesito Q202024846 del 06/02/2020
Heidi R. chiede
«Buongiorno, io ho il seguente problema: Il giorno 13.4.2006 č deceduto mio padre. Assieme alla mamma era proprietario di un appartamento e ha lasciato la sua metá a me (Quinto) e a uno dei miei fratelli (Primo). Agli altri fratelli (tre...»
Consulenza legale: «Il primo momento che occorre prendere in esame nella vicenda successoria descritta è la morte del padre, che chiameremo Caio, avvenuta nell’anno 2006, e dalla quale sono trascorsi più di dieci anni. Caio lascia a Quinto e...»
Quesito Q201924073 del 10/10/2019
Giancarlo C. chiede
«Entrambi i coniugi [padre e madre] in comunione legale dei beni, nel mese di aprile del 2008, con atto notarile di donazione hanno donato ad uno dei due figli un'area fabbricabile dove attualmente insiste la casa di civile abitazione. nel giugno...»
Consulenza legale: «Il quesito posto nasce probabilmente dall’essersi reso conto solo adesso che la donazione fatta in favore di uno dei figli possa aver ridotto considerevolmente il patrimonio ereditario, a tal punto da integrare una lesione della quota...»
Quesito Q201822383 del 05/12/2018
Carlo N. chiede
«CASO Tizio in data 4.4. 2014 istituisce un trust conferendo n. 15 immobili del valore di 200. Trustee č la figlia che diviene intestataria dei beni (con separazione dal suo patrimonio); guardiano č la moglie; alla scadenza del trust (2050) i...»
Consulenza legale: «Partendo dalla prima domanda, la risposta è sì: nel caso di “riduzione” delle disposizioni testamentarie per lesione di legittima , solitamente in corso di causa viene nominato uno stimatore dal Giudice. Sul...»
Quesito Q201822293 del 15/11/2018
Mauro N. chiede
«Mio padre č morto lasciando due figli (io e mia sorella) senza moglie perchč premorta. Inoltre ha lasciato: - casa: valore 130.000 euro, - conto corrente CC: 50.000 euro - polizza vita (investimento garantito - Carivita) con beneficiaria causa...»
Consulenza legale: «Il codice civile contiene una norma ben specifica per la determinazione della porzione di eredità di cui il de cuius può disporre (c.d. disponibile ), ed è l’ art. 556 del c.c. . Tre sono le operazione previste da...»
Quesito Q201822176 del 19/10/2018
Angela M. chiede
«Buonasera quesito: posso e come posso rientrare in possesso dell'1/4 di immobile, ed eventuali soldi/valori, di mia nonna morta dopo mia mamma ? mia nonna,vedova, č morta l'anno scorso, 2017. Aveva 4 figli (3 sono vivi 1 defunto, mia...»
Consulenza legale: «In forza dell’istituto della rappresentazione (art. 467 c.c.) i discendenti subentrano nel luogo e nel grado del loro ascendente , in tutti i casi in cui questi non può (come nel caso di premorienza quando il soggetto avente...»
Quesito Q201821981 del 18/09/2018
Alfonso Z. chiede
«Mio fratello ha ricevuto da mia madre(col mio consenso) due anticipi sull'eredità, che però mia madre ha voluto che fossero chiamati "prestiti". Mio fratello ha quindi rilasciato ricevuta a mia madre per un prestito,...»
Consulenza legale: «Ogni volta in cui viene prestato del denaro tra soggetti privati si conclude un vero e proprio contratto , c.d di mutuo o di prestito, anche se tale accordo avviene oralmente. Il contratto di mutuo, disciplinato all’art. 1813 cod....»
Vai alla pagina
1-2-3-4-5