Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Diritto abitazione coniuge superstite"

consulenze legali in materia di: Diritto abitazione coniuge superstite (Successioni, testamento e donazioni)
Tutte le consulenze legali / Successioni, testamento e donazioni / Diritto abitazione coniuge superstite (Successioni, testamento e donazioni)
Quesito Q202026588 del 26/10/2020
Mario R. chiede
«QUESITO Successione senza testamento e senza figli. Situazione esistente al momento del decesso della moglie: -Coniuge superstite; -padre, madre e fratello del de cuius; -regolarmente sposati in comunione di beni; -immobile di...»
Consulenza legale: «Nella fattispecie descritta, al verificarsi della morte della moglie, in assenza di testamento , si apre la successione legittima , a seguito della quale soggetti chiamati all’eredità , in assenza di figli, risultano essere:...»
Quesito Q202026558 del 22/10/2020
Mirko S. chiede
«Buongiorno elenco di seguito la mia situazione. Mio padre e mia madre con altri due proprietari hanno ristrutturato un immobile da cui sono stati ricavati due appartamenti mantenendo 1/4 di proprietà mio padre, 1/4 mia madre, 1/4 il...»
Consulenza legale: «Come viene correttamente indicato nel quesito, il titolo di provenienza dell’immobile per il quale il Comune sta chiedendo il pagamento IMU si rinviene nella successione della quota di pertinenza del padre, successione apertasi...»
Quesito Q202026384 del 01/10/2020
Bruno B. chiede
«Buongiorno. Con riferimento al quesito Q202026259 ed al successivo messaggio dopo la lettura del testamento con il quale mi suggerivate, opportunamente, di evidenziare in fase di appello il vantato diritto di abitazione ex art. 540 c.c. devo...»
Consulenza legale: «Nella consulenza 26259, che qui si richiama, veniva in chiusura affermato che il diritto di abitazione, che l’art. 540 c.c. attribuisce al coniuge superstite, non viene meno in caso di rinuncia all’eredità, per come è...»
Quesito Q202026350 del 01/10/2020
Michele S. chiede
«Buongiorno, elenco di seguito alcuni punti necessari a inquadrare la situazione all'interno della quale la mia domanda si configura: ho intrapreso giudizio divisionale in autonomia per dividere i beni in comproprietà con mia madre...»
Consulenza legale: «Si ritiene opportuno preliminarmente muovere dall’esame delle sentenze che vengono richiamate nel testo del quesito. Cass. 9651/2013: In tale sentenza la S.C. distingue l’operatività dei diritti di uso e di abitazione, o...»
Quesito Q202026257 del 16/09/2020
Matteo L. chiede
«Buongiorno, vi scrivo in quanto vorrei ricevere un parere legale circa una questione che mi riguarda inerente l'uso di una abitazione. La situazione è la seguente: Mio padre (62 - pensionato) e mia madre (63 - pensionata) sono i...»
Consulenza legale: «Il diritto di abitazione è riconosciuto, nel nostro ordinamento, dall'art. 540 del c.c., a favore del coniuge del defunto sulla casa adibita a residenza familiare, anche quando egli concorra con altri chiamati. La ratio della...»
Quesito Q202025119 del 16/03/2020
Freducci L. chiede
«Mia moglie è deceduta lasciando in eredità la sua quota della casa di abitazione pari al 99,70%, io possiedo il 0,30%. Gli eredi della quota di mia moglie sono io per 1/2 e sua figlia (avuta da precedente matrimonio) per 1/2. La...»
Consulenza legale: «L’ art. 581 del c.c. disciplina la successione del coniuge, disponendo che, in caso di concorso con un solo figlio, ciascuno di essi ha diritto alla metà del patrimonio ereditario. Tale norma deve essere raccordata con l’art....»
Quesito Q201923743 del 06/08/2019
Giuseppe L. chiede
«Nel 1963 avviene il decesso di Tizio che lascia moglie e tre figli piccoli: secondo il diritto di famiglia dell'epoca, alla moglie va soltanto l'usufrutto di un terzo dell'abitazione e di un magazzino commerciale mentre la...»
Consulenza legale: «Per affrontare il presente caso occorre preliminarmente analizzare ciò che dettava il codice civile prima della riforma del diritto di famiglia del 1975. Disponeva l’art. 581 c.c., nel testo in vigore dal 19.04.1942 al 19.09.1975 che...»
Quesito Q201922775 del 19/02/2019
Franco F. chiede
«Mio suocero ha lascialo per testamento (olografo) il 50% del suo patrimonio alle quattro figlie e l'altro 50% alla seconda moglie, precisando nel testamento che alla moglie spetta anche il diritto di abitazione sulla residenza coniugale....»
Consulenza legale: «Partiamo dalla norma di riferimento, che è l’articolo 540 c.c., inserito nelle norme sulla successione testamentaria : secondo tale norma al coniuge è riservato il diritto di abitazione sulla casa adibita a residenza...»
Quesito Q201822304 del 13/11/2018
ANTONIO M. chiede
«Dal 2016 ho il diritto di abitazione sulla casa ove tutt'ora abito. Mio figlio (nato dal primo matrimonio) è il nudo proprietario della stessa casa. Nel 2017 ho contratto nuovo matrimonio e, la casa in questione, è diventata la...»
Consulenza legale: «Il diritto di abitazione fa parte della categoria dei diritti reali di godimento su cosa altrui di cui il titolare può servirsi limitatamente ai bisogni suoi e della sua famiglia (art. 1022 c.c.). Per espressa previsione normativa...»
Quesito Q201821670 del 03/07/2018
Piercarlo C. chiede
«Il testamento con il quale il testatore nomina erede universale suo fratello, in assenza di figli ed ascendenti, ma con presenza del coniuge è, ovviamente, impugnabile dal coniuge stesso. Tale testamento è da considerarsi nullo e...»
Consulenza legale: «Se è corretto affermare che la disposizione testamentaria che devolve l’intera eredità al fratello in presenza del coniuge non è legittima, è però altrettanto vero che il testamento non è affatto...»
Vai alla pagina
1-2-3