Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Matrimonio e rapporti patrimoniali tra coniugi"

consulenze legali in materia di: Matrimonio e rapporti patrimoniali tra coniugi (Famiglia, incapaci e alimenti)
Tutte le consulenze legali / Famiglia, incapaci e alimenti / Matrimonio e rapporti patrimoniali tra coniugi (Famiglia, incapaci e alimenti)
Consulenza Q20112452 del 18/02/2011
Mantovan chiede
«Nel caso in cui due persone decidano di sposarsi, comprino i mobili, il vestito da sposa, affittino una casa, la ristrutturano e poi uno dei due decida, dopo 9 anni di fidanzamento, di ritirarsi, se non sono ancora state fatte le pubblicazioni di...»
Consulenza legale: «Il codice civile contempla il caso in cui il promittente - senza giusto motivo - ricusi di eseguire la promessa di matrimonio fatta vicendevolmente per atto pubblico o per scrittura privata (da una persona maggiore di età o dal minore...»
Consulenza Q20112402 del 16/02/2011
Marco chiede
«All'atto del matrimonio nel 1992, io e mia moglie abbiamo scelto il regime della separazione rapporti patrimoniali. art.162 2° comma. Mia moglie è morta 3 anni fa. Lei era figlia unica, e abbiamo avuto 4 figli. Vale ancora...»
Consulenza legale: «Il regime di separazione dei beni è previsto dall’ art. 215 del c.c. e regola i rapporti di natura patrimoniale esistenti fra i coniugi finché il matrimonio è in essere. La morte di un coniuge comporta...»
Consulenza Q20112256 del 02/02/2011
Giulia chiede
«Quali potrebbero essere le cause per l'omissione delle pubblicazioni? grazie»
Consulenza legale: «Le cause "gravissime", che giustificano l'omissione della pubblicazione, si ravvisano in ragioni di costume , al fine di tutelare la riservatezza dei nubendi e di non turbare la loro vita di relazione con altri membri della...»
Consulenza Q20112246 del 02/02/2011
Bassi chiede
«Buonasera, in seguito a decreto di allontanamento, venne emesso dallo stesso giudice decreto che imponeva alla coniuge la consegna di miei beni personali fra cui collezioni, documenti riguardo collezione di monete ed attinenti, dichiarando la...»
Consulenza legale: «Se tra i coniugi vige il regime della separazione dei beni ex art. 215 del c.c. , significa che convenzionalmente essi hanno stabilito che ciascuno conservi la titolarità esclusiva dei beni acquistati durante il matrimonio. L’ art....»
Consulenza Q20112194 del 28/01/2011
Salvatore B. chiede
«Deve essere denunciata all'INAIL la moglie, in una impresa familiare che si occupa di vendite di materiali edili con contratto di agenzia, che come attività prevalente risponde, da un telefono cellulare aziendale, da casa e non andando...»
Consulenza legale: «Per gli agenti che svolgono attività in forma individuale non esiste un obbligo generalizzato di iscrizione all'INAlL, poiché non svolgono alcuna delle attività previste ed elencate all'articolo 1 del Testo Unico sugli...»
Consulenza Q20101131 del 28/12/2010
Carmine chiede
«I beni immobili acquistati con danaro donato dal genitori ad uno dei coniugi, oggi separati, all'epoca in comunione dei beni, a chi spettano di diritto visto l'art. 192 c.c.?»
Consulenza legale: «Il terzo comma dell' art. 192 del c.c. prevede che " ciascuno dei coniugi può chiedere la restituzione delle somme prelevate dal patrimonio personale e impiegate in spese ed investimenti del patrimonio comune ". Per...»
Consulenza Q20101656 del 08/12/2010
Paolo chiede
«Buona sera se capisco bene, l'acquisto di un bene immobile deve avvenire con il consenso di entrambi i coniugi, se questi sono in comunione legale; ovvero, se uno solo dei due firma il cosiddetto preliminare, questo può essere...»
Consulenza legale: «Il contratto preliminare di acquisto di immobile è considerato atto di ordinaria amministrazione e può quindi essere validamente concluso da uno dei solo dei coniugi. “ In tema di regime patrimoniale della famiglia, la...»
Consulenza Q20101726 del 08/12/2010
Marzio chiede
«Se un coniuge in comunione legale vende da solo un bene della comunione, il contratto è annullabile entro l'anno ex art 184. Se la controparte è inadempiente e il coniuge contraente fa la diffida ad adempiere entro un termine...»
Consulenza legale: «La convalida ex art. 184 del c.c. , comma 1, da parte del coniuge che non ha partecipato al negozio concluso dall’altro coniuge non ha effetti invalidanti sulla diffida inviata da quest’ultimo. Al contrario, rende la diffida legittima...»
Consulenza Q20101707 del 02/12/2010
Filena chiede
«Il fondo dura fino al compimento della maggiore età dei figli: è sempre così oppure vi sono delle eccezioni?»
Consulenza legale: «Le ipotesi si cessazione del fondo patrimoniale elencate dall’ art. 171 del c.c. sono tassative e non risultano eccezioni a livello normativo. Il fondo, in presenza di figli minori, durerà sino al compimento della maggiore età...»
Consulenza Q20101690 del 01/12/2010
STEFANO G. chiede
«Mi dicono che l'abbandono del tetto coniugale è stato abolito. E' vero?»
Consulenza legale: «Il reato di abbandono del tetto coniugale non esiste più. Infatti l'abbandono della dimora familiare conseguente ad una condotta ingiuriosa e/o pressante dell'altro coniuge tale da rendere intollerabile la prosecuzione della...»
Vai alla pagina
18-9-10-11-12-13-14-15-16