Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 781 Codice di procedura civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443)

Notificazione del decreto di nomina

Dispositivo dell'art. 781 Codice di procedura civile

Il decreto di nomina del curatore dell'eredità giacente (1) è notificato alla persona nominata a cura del cancelliere (2), nel termine stabilito nello stesso decreto.

Note

(1) Nel caso in cui il chiamato all'eredità non abbia ancora accettato e non si trova nel possesso dei beni, il giudice del circondario in cui si è aperta la successione è competente per la nomina del curatore dell'eredità giacente. Si tratta di competenza funzionale che, pertanto, è inderogabile. Sono legittimati attivi le persone interessate, cioè tutti coloro ai quali interessa la conservazione dei beni ereditari, nonché coloro che hanno interesse alla individuazione di un legittimato passivo contro il quale proporre le azioni come ad esempio creditori, legatari, titolari di diritti reali sull'asse. Il procedimento può essere iniziato anche dallo stesso giudice d'ufficio.
(2) Il decreto di nomina è soggetto a reclamo davanti al Tribunale in composizione collegiale in quanto l'art. 742 bis del c.p.c. estende la disciplina degli artt.737 e ss a tutti i procedimenti camerali. Inoltre, è un provvedimento revocabile e modificabile in ogni tempo ma non ricorribile per Cassazione ai sensi dell'art. 111 Cost..

Massime relative all'art. 781 Codice di procedura civile

Cass. civ. n. 4433/1985

Il principio del contraddittorio, dettato dall'art. 101 c.p.c., Ŕ applicabile anche nei procedimenti di volontaria giurisdizione tutte le volte che sia identificabile un controinteressato; pertanto, l'istanza del curatore dell'ereditÓ giacente, diretta ad ottenere la liquidazione del compenso per l'incarico espletato, dev'essere proposta nei confronti degli aventi diritto all'ereditÓ, con la conseguenza che sia il procedimento che il relativo provvedimento decisorio in difetto del detto contraddittorio sono affetti da nullitÓ senza che possa rilevare la conoscenza che di quell'istanza i soggetti controinteressati possano, in linea di fatto, aver avuto aliunde.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo