Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Distanze, luci e vedute, acque"

consulenze legali in materia di: Distanze, luci e vedute, acque

E' possibile filtrare i risultati cliccando sulle sottocategorie, qualora presenti.

Tutte le consulenze legali / Distanze, luci e vedute, acque
Quesito Q20114485 del 02/08/2011
Teresa L. chiede
«Se il dislivello è stato creato artificialmente dal proprietario del fondo inferiore ,chi deve provvedere al contenimento del terreno superiore che inizia a franare?»
Consulenza legale: «La fattispecie prevista dall' art. 887 del c.c. presuppone che il dislivello tra i due fondi confinanti abbia un'origine naturale. Perciò, in tema di limitazioni legali della proprietà di fondi c.d."a dislivello"...»
Quesito Q20112738 del 11/03/2011
Chiara chiede
«E' considerato stillicidio anche quello causato da panni stesi ?»
Consulenza legale: «Poiché, ai sensi dell’ art. 908 del c.c. e dell’ art. 913 del c.c. , salvo diverse ed espresse previsioni convenzionali, il fondo inferiore non può essere assoggettato allo scolo delle acque di qualsiasi genere, diverse...»
Quesito Q20112723 del 11/03/2011
Giorgio R. chiede
«Le radici di alcuni alberi di un vicino hanno otturato la fognatura di una casa adiacente: chi deve pagare le spese per liberare la condotta?»
Consulenza legale: «L'insidia proviene da un bene appartenente ad un soggetto, che in quanto proprietario riveste la posizione di custode ai fini del riconoscimento nei suoi confronti di una responsabilità extracontrattuale ex art. 2051 del c.c. . Egli,...»
Quesito Q20112722 del 11/03/2011
Enrico B. chiede
«Sono proprietario di un lotto di terra edificabile situato ad un livello inferiore rispetto a quello confinante. Dovendo per necessità costruire un muro di confine , altezza minima 50 cm., altezza massima 1.50 m. per tamponare la caduta del...»
Consulenza legale: «In tema di fondi cosiddetti "a dislivello" la disciplina è prevista dall' art. 887 del c.c. , e secondo la giurisprudenza di legittimità “ il proprietario del fondo superiore è tenuto a costruire a proprie...»
Quesito Q201019 del 20/12/2010
Antonio chiede
«Il mio fondo è inferiore, ma il mio vicino che è al fondo superiore ha operato nell'anno 2000 una ristrutturazione di una casa ed ha cementificato abbondantemente il proprio giardino aumentando di fatto lo scolo delle acque verso...»
Consulenza legale: «Il fondo inferiore è soggetto a ricevere le acque che dal fondo più elevato scolano naturalmente, senza che sia intervenuta l'opera dell'uomo. Il proprietario del fondo inferiore non può impedire questo scolo,...»
Quesito Q20101648 del 15/12/2010
Panizzi G. chiede
«Ho un immobile che confina con un altro immobile dichiarato inagibile. Un parte del muro è dentro la mia proprietà. La gronda perde e l'intonaco si sta rompendo. Ho invitato con raccomandata A.R. la richiesta al proprietario di...»
Consulenza legale: «In tema di scolo di acque piovane soccorre l' art. 908 del c.c. , secondo il quale il proprietario deve costruire i tetti in maniera da convogliare le acque sul proprio fondo; lo scarico delle medesime acque sul fondo del vicino è...»
Quesito Q20101802 del 10/12/2010
Giorgio T. chiede
«Utilizzando il criterio della prevenzione temporale, se il proprietario del suolo non vuole costruire sul confine, ma a distanza legale, può pretendere di fare rispettare tale distanza anche al confinante? O deve subire passivamente la...»
Consulenza legale: «Secondo il principio della prevenzione è consentito a chi costruisce per primo di operare la scelta fra l'edificazione alla distanza legale e la realizzazione della propria fabbrica sul confine, determinando così le...»
Quesito Q20101693 del 02/12/2010
Francesco chiede
«Il mio immobile confina con un terreno privato, in stato di abbandono, che procura al mio fabbricato danni di umidità ascendente, per via delle piogge. Posso fare dei lavori per proteggere lo stabile e costruire un marciapiede per isolare...»
Consulenza legale: «I lavori da svolgersi all’interno del terreno di proprietà di colui che subisce i danni da umidità possono essere iniziati senza indugio. Essi potranno essere effettuati anche laddove comportino la necessità di accedere...»
Quesito Q20101377 del 03/11/2010
Rosario L. chiede
«Un mio vicini ( immobile confinante col mio) ha inserito il tubo di scarico delle acque meteoriche della Sua terrazza sul mio tratto finale del tubo di scarico fognario. Per la elevata superficie della terrazza e per la notevole altezza dei...»
Consulenza legale: «Il comportamento del vicino è chiaramente illecito.»
Quesito Q20101322 del 29/10/2010
Fabrizio chiede
«Buongiorno, vorrei gentilmente chiedere una delucidazione: Il mio vicino sta costruendo all'interno della sua proprietà una nuova abitazione. Tra la mia e la sua proprietà esiste un muro in comune, a che distanza può...»
Consulenza legale: «O chiede la comunione forzosa del muro ai sensi dell' art. 874 del c.c. oppure costruisce in aderenza al muro esistente ai sensi dell' art. 877 del c.c. oppure si deve attenere alle distanze di legge o regolamento. Si valuti, peraltro,...»
Vai alla pagina
19-10-11-12-13-14-15-16-17