Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Luci e vedute"

consulenze legali in materia di: Luci e vedute (Distanze, luci e vedute, acque)
Tutte le consulenze legali / Distanze, luci e vedute, acque / Luci e vedute (Distanze, luci e vedute, acque)
Quesito Q202128051 del 27/04/2021
Monica S. chiede
«Buongiorno, sto ristrutturando un edificio e realizzando dei balconi, questi sono distanti dalla parete del fabbricato vicino 80 cm (il fabbricato vicino ha una parete cieca che fa angolo con quella dove ci sono i nuovi balconi) Sulla parete...»
Consulenza legale: «Per rispondere ai dubbi sollevati nel quesito appare indispensabile fare chiarezza su luci e vedute , sulle rispettive definizioni legislative, nonché sulle distanze minime previste dal codice civile in materia non solo di finestre, ma...»
Quesito Q202127646 del 12/03/2021
Ivan S. chiede
«Buogiorno! premessa: (quesito per pratica edilizia in sanatoria, di unità immobiliare). Informazioni generali: Fabbricato condominiale costruito negli anni 1956-1963. Il costruttore "come spesso succedeva" non esegue variante....»
Consulenza legale: «Le domande poste nel quesito hanno carattere eminentemente civilistico. In materia di distanze per l’apertura di vedute laterali ed oblique, la norma di riferimento è, effettivamente, l’art. 906 c.c., il quale stabilisce...»
Quesito Q202127260 del 22/01/2021
R. G. chiede
«Piccolo fabbricato con una u.i. al piano terra e una u.i. al piano primo, entrambi le u.i. dispongono di un giardino privato e di un accesso indipendente ognuno dal proprio giardino. Io sono proprietario del P1 al quale si accede attraverso una...»
Consulenza legale: «La disciplina delle aperture contenuta nel codice civile viene dettata in una esclusiva ottica di tutela della riservatezza del fondo su cui l’apertura stessa (che può essere una luce , o una veduta ) si affaccia, e non del fondo...»
Quesito Q202026339 del 24/09/2020
Francesco T. chiede
«Sono proprietario di un attico; il vicino adiacente (proprietario di un proprio attico), non facente parte dello stesso mio condominio, dopo 16 mesi che ho acquistato l'attico, ha posto delle piante (vasi con piantine) che ledono il mio...»
Consulenza legale: «Per dare una risposta al quesito proposto è opportuno analizzare brevemente la disciplina delle luci e delle vedute. Il codice civile disciplina due fattispecie di aperture sul fondo del vicino: la luce e la veduta, entrambe previste...»
Quesito Q202026142 del 30/08/2020
Alberto G. chiede
«Garage condominiale, fatto di posti auto di proprietà esclusiva. Un condomino accumula materiale nel suo giardino adiacente al muro perimetrale fino ad occludere i finestroni che danno luce ed aerazione. Richiesto intervento...»
Consulenza legale: «Il codice civile riconosce il diritto del proprietario del fondo a godere delle luci e dell’area dell’ambiente circostante al fine di garantire una maggiore areazione e illuminazione degli ambienti circostanti. Tale tutela viene...»
Quesito Q202025485 del 19/05/2020
Rosario B. chiede
«Buongiorno Nel mese di marzo c.a. ho acquistato un appartamento sito al primo piano nel quale, sia il doppio servizio con doccia che una piccola stanzetta, sono privi di finestre. Per poter meglio godere del nuovo acquisto, ho pensato di aprire...»
Consulenza legale: «L’ art. 900 del c.c. dà l’esatta definizione di luci e di vedute, qualificando come luci quelle aperture che hanno la sola funzione di dare luce ed aria ad un locale, mentre come vedute o prospetti quelle che hanno anche la...»
Quesito Q202025347 del 30/04/2020
Paolo V. chiede
«Trattasi di proprietà immobiliare sita in zona A – centro storico di una piccola Frazione del Comune di omissis . I strumenti urbanistici locali, in queste zone del PRG, derogano al Codice Civile le norme che regolano la...»
Consulenza legale: «L’art. 907 c.c. stabilisce una distanza minima che le costruzioni devono osservare dalle vedute aperte sul fondo del vicino. Non ogni apertura presente sul fondo del vicino è soggetta a tale prescrizione sulle distanze, ma...»
Quesito Q202024931 del 20/02/2020
Luigi chiede
«Il mio vicino ha aperto - ampliando e ristrutturando la sua abitazione- una veduta diretta sul mio fondo. Propone un accordo, in cui si impegna a costruire una idonea intelaiatura in ferro con quadri di vetro opaco o di plastica sul balcone verso...»
Consulenza legale: «Il libro terzo del codice civile dedica un’apposita sezione alla disciplina delle luci e delle vedute , distinguendo in relazione a queste ultime tra vedute dirette e balconi e vedute laterali od oblique, e prescrivendone le relative...»
Quesito Q201924145 del 24/10/2019
Francesca M. chiede
«La vicina ha costruito un terrazzo senza rispettare le distanze dal confine durante dei lavori di restauro e ampliamento durati dal 2001 al 2007. Nel 2007 ha posto una recinzione che inglobava 11 metri di terreno fabbricabile appartenenti alla mia...»
Consulenza legale: «L’art. 900 del c.c. definisce le vedute (o prospetti) come aperture che permettono di affacciarsi sul fondo del vicino e di guardare di fronte, obliquamente o lateralmente. Ai sensi dell’art. 905 del c.c., non si possono...»
Quesito Q201923258 del 24/05/2019
Vittorio S. chiede
«Oggetto del quesito: possibilità di aprire due vedute sulla parete di un edificio di proprietà dei Richiedenti, posto con tale parete, attualmente chiusa, sul confine con un terreno di altra proprietà su cui insiste un...»
Consulenza legale: «Ai sensi dell’art. 905 del c.c., non si possono aprire vedute dirette verso il fondo (chiuso o non chiuso), né sopra il tetto del vicino, se tra il fondo di questo e la faccia esteriore del muro in cui si aprono le vedute...»
Vai alla pagina
1-2-3