Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Diritto di regresso

Che cosa significa "Diritto di regresso"?

Consiste nel diritto per un condebitore di rivalersi verso gli altri condebitori solidali nel caso in cui il primo abbia effettuato per l'intero il pagamento al comune creditore. Con l'azione di regresso, chi ha pagato chiede il rimborso delle quote corrispondenti alle parti di debito che gravavano sugli altri.
Il codice contempla alcune ipotesi di regresso, tra le quali: in materia di trasporto cumulativo (art. 1700 del c.c.), il vettore chiamato a rispondere di un fatto non proprio può agire contro gli altri; in materia assicurativa (art. 1910 del c.c.), il coassicuratore che ha pagato l'indennizzo ha diritto di regresso verso gli altri assicuratori.

"Diritto di regresso" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.