Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 79 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Limiti degli aumenti delle pene accessorie

Dispositivo dell'art. 79 Codice penale

La durata massima delle pene accessorie temporanee non può superare, nel complesso, i limiti seguenti (1):

  1. 1) dieci anni, se si tratta della interdizione dai pubblici uffici [28, 29, 31] o dell'interdizione da una professione o da un'arte;
  2. 2) cinque anni, se si tratta della sospensione dall'esercizio di una professione o di un'arte.

Note

(1) Anche per quanto riguarda le pene accessorie, sono previsti dei limiti precisi all'aumento delle stesse, nel rispetto del cumulo materiale temperato.

Ratio Legis

La norma, prevedendo limiti agli aumenti delle pene accessorie, trova la propria ratio nella volontà del legislatore di evitare eccessivi inasprimenti di pena, che non sarebbero rispondenti alla finalità di emenda della pena. Per tale motivo è stato adottato il principio del cumulo materiale temperato.

Spiegazione dell'art. 79 Codice penale

La norma in esame pone un limite al cumulo di determinate pene accessorie temporanee (art. 19), nonostante l'art. 77 stabilisca l'applicazione per intero delle pene accessorie della stessa specie.

Infatti, se si tratta dell'interdizione dai pubblici uffici (art. 28) o dell'interdizione da una professione o da un arte (art. 30), la durata massima non può superare gli anni dieci, mentre, per la sospensione dall'esercizio di una professione o di un'arte (art. 35), il limite massimo è stabilito in cinque anni.

Massime relative all'art. 79 Codice penale

Cass. pen. n. 1337/1987

Nel caso che a pił condanne per emissione di assegni a vuoto venga applicata la continuazione, la pena accessoria del divieto di emettere assegni bancari o postali non puņ superare quanto alla durata quella inflitta per la violazione pił grave e in ogni caso il limite indicato dall'art. 139 L. 24 novembre 1981 n. 689 (modifiche al sistema penale).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

Testi per approfondire questo articolo

  • Del c. d. concorso esterno. Storia esemplare di un «tradimento» della legalitą

    Editore: Giappichelli
    Pagine: 136
    Data di pubblicazione: novembre 2018
    Prezzo: 17,00 -5% 16,15 €
    Categorie: Concorso di reati
    La via tortuosa e sconnessa, che la giurisprudenza (e buona parte della dottrina) indica in tema di c.d. concorso esterno si appalesa non percorribile. Lungi dall'essere una semplice trasformazione in progress della legalità costituisce, infatti, un conclamato "aggiramento" delle basi legali e, dunque, un pieno tradimento dei principi fondanti del sistema penale. (continua)
  • Il concetto di concorso esterno

    Editore: Aracne
    Pagine: 48
    Data di pubblicazione: giugno 2018
    Prezzo: 6 €
    Categorie: Concorso di reati
    Il volume affronta il tema del reato di concorso esterno. Attraverso la lettura del testo è possibile comprenderne il concetto, il significato più intimo e profondo, le caratteristiche peculiari e le varie sfumature. L'analisi comparata delle sentenze della Cassazione sull'argomento, presente nella seconda parte, rappresenta un'indiscutibile opportunità di approfondimento e di riflessione. Si sottolinea infine l'importanza di quest'opera per la possibilità che essa... (continua)