Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Capo I - Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 30/06/2020]

Disposizioni generali

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)
344 L'art. 264 del testo precedente stabiliva che le regole esposte negli articoli ad esso successivi si osservavano nel caso che non si potesse convenire per una divisione amichevole. Non essendo dubbio che il regolamento legale subentra quando le parti, pur essendo d'accordo sia sulla divisione, sia, in genere, sulla misura dei rispettivi diritti, non hanno convenuto o non sono riuscite a convenire diversamente sui particolari, ho ritenuto superfluo l'articolo e l'ho soppresso. S'intende che, se fra le parti non regni accordo neppure sugli accennati punti fondamentali, s'instaurerà il relativo giudizio, secondo le norme del codice di procedura civile.

Testi per approfondire "Disposizioni generali"

  • La divisione. Effetti, garanzie e impugnative. Artt. 757-768

    Autore: Mora Andrea
    Editore: Giuffrè
    Collana: Il codice civile. Commentario
    Data di pubblicazione: marzo 2014
    Prezzo: 30,00 -5% 28,50 €

    Il volume affronta, con metodo sistematico, corredato da una ricca bibliografia e dalla più recente giurisprudenza di merito e di legittimità, i profili giuridici degli effetti prodotti dalla divisione della comunione ereditaria, cui si pervenga per via contrattuale o giudiziale. Nell'opera sono trattati, altresì, i problemi delle garanzie cui sono tenuti i condividenti, la garanzia per molestie, per evizione e per inesigibilità di crediti. L'autore si sofferma... (continua)

  • I negozi equiparati alla divisione

    Editore: Giuffrè
    Collana: Univ. Macerata-Fac. giuridica
    Data di pubblicazione: ottobre 2013
    Prezzo: 25,00 -5% 23,75 €

    Lo studio offre una trattazione completa degli atti equiparati alla divisione di cui all'art. 764 c.c. Individuati i tipi negoziali idonei all'equiparazione, l'indagine traccia innanzitutto la distinzione tra divisione naturale e negozi equiparati, senza discostarsi dalla prospettiva tradizionale che ravvisa nello scioglimento della comunione e nell'apporzionamento le costanti di ogni fenomeno divisorio; si sofferma, poi, sulla natura del negozio equiparato, al fine di ricostruirne il... (continua)

  • La divisione dei beni ereditari. Manuale per la pratica attuazione della normativa. Con CD-ROM

    Collana: Professione & impresa. Economia e finanza
    Pagine: 228
    Data di pubblicazione: marzo 2016
    Prezzo: 34,00 -5% 32,30 €

    Il testo è una disamina di tutte le possibili casistiche di divisione ereditaria. L'analisi - corredata da precisi e dettagliati esempi pratici, con ipotesi di calcolo e casi svolti - è condotta attraverso svariate tipologie di beni (mobili, immobili e mobili registrati), in modo da coinvolgere l'interesse di molteplici figure professionali - quali notai, dottori commercialisti, legali e soprattutto "tecnici" (vale a dire geometri, ingegneri, periti e consulenti), nei... (continua)


→ Altri libri su Disposizioni generali ←