Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Indagini preliminari"

consulenze legali in materia di: Indagini preliminari (Indagini preliminari e udienza preliminare)
Tutte le consulenze legali / Processo penale / Indagini preliminari (Indagini preliminari e udienza preliminare)
Quesito Q202026395 del 28/09/2020
Mario B. chiede
«Il GIP ha dato incarico ad un perito su incidente probatorio di analizzare la composizione chimica di un tipo di pellet. il Gip e il consulente e le parti hanno concordato l'ora e il giorno dell' inizio peritale. al momento...»
Consulenza legale: «Per rispondere al quesito, va innanzi tutto detto che l’ incidente probatorio , di cui all’art. 392 del codice di procedura penale, è un istituto pensato per formare la prova nel contraddittorio delle parti, pur avvenendo il...»
Quesito Q202026086 del 31/08/2020
Morali B. chiede
«L’avvocato X ha consigliato al suo cliente di fare una querela penale contro parte convenuta. L’avvocato X per dare maggior rilievo alla sua tesi davanti al giudice ha depositato la querela prima che a parte convenuta (opposta) fosse...»
Consulenza legale: «La disposizione che, nel nostro ordinamento, è posta a presidio della segretezza degli atti d’indagine è l’articolo 329 del codice di procedura penale. Si badi bene, tuttavia, che l’articolo predetto afferma...»
Quesito Q201822051 del 24/09/2018
Mario B. chiede
«Parte offesa in procedimento penale per lesioni colpose gravissime (Procedimento penale n° OMISSIS), desidero sapere se il mio avvocato può richiedere i tabulati telefonici relativi alle mie utenze Telecom fisso e Vodafone cellulare...»
Consulenza legale: «Quanto alla reperibilità dei dati evidenziati, in merito rileva sia la normativa del Codice di Protezione dei dati personali che la Legge Europea del 2017. Originariamente infatti i dati relativi al traffico telefonico venivano...»
Quesito Q201822003 del 18/09/2018
Luca S. chiede
«Buongiorno, Vengo a porre il mio quesito. I fatti: Tempo fa abbiamo intentato causa civile verso persone per un risarcimento danni scaturito da reati penali. Due mesi dopo, tramite querela abbiamo denunciato i fatti anche in sede penale. Il...»
Consulenza legale: «Rispondiamo prima all’ultimo quesito riguardante la possibilità di far “entrare” nuovamente un soggetto archiviato nel processo penale. Quando il pubblico ministero emette richiesta di archiviazione ex art. 408...»
Quesito Q201720179 del 22/12/2017
A. I. chiede
«Buongiorno,con riferimento all'art 114 c.p.p. comma 3, se gli atti ormai pubblicabili dopo la sentenza di primo grado e dopo la sentenza di appello,fossero poi inseriti all'interno di una denuncia,per esempio di falsa testimonianza,cosa...»
Consulenza legale: «L’art. 114 c.p.p., in combinato disposto con l’art. 329 c.p.p., disciplina la materia del segreto / divieto di pubblicazione degli atti del processo penale; in particolare, da una lettura dei predetti articoli, risulta evidente...»
Quesito Q201718393 del 23/02/2017
Maria P. D. chiede
«Buongiorno,considerando che l'art.2 del D.lgs. 274/2000 dice che nel procedimento davanti al giudice di pace, per tutto cio' che non e' previsto dal presente decreto, si osservano, in quanto applicabili, le norme contenute nel codice...»
Consulenza legale: «Il procedimento penale dinanzi al Giudice di Pace è regolato dal d.lgs. n. 274/2000 e dalle norme compatibili ed applicabili del codice di procedura penale. In particolare, per ciò che concerne l’appello, l’art. 39...»
Quesito Q201514851 del 23/11/2015
Andrea R. chiede
«Se l'imputato è assistito da due difensori, nominati separatamente ed entrambi muniti di procura speciale per la richiesta di riti alternativi, senza la specificazione che la procura sia congiunta o disgiunta, può uno solo di...»
Consulenza legale: «Il quesito ha ad oggetto il mandato conferito all'avvocato dal cliente. In particolare, ci si domanda se, nel caso siano state date due distinte procure a due diversi difensori, senza specificare il carattere congiuntivo o disgiuntivo...»
Quesito Q201411367 del 13/10/2014
Maurizio Z. chiede
«in caso di una mancata erogazione da parte di una amministrazione provinciale di un contributo specifico per la realizzazione di una piscina (di € 500.000 dal 31 gennaio 2003) approvato con delibera prima di giunta e poi di consiglio...»
Consulenza legale: «Nella vicenda sottoposta ad esame, il CTU è chiamato a liquidare il danno previsto dal secondo comma dell' art. 1224 del c.c. , il quale stabilisce che al creditore che dimostri di aver subito un danno maggiore spetta l'ulteriore...»