Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Giudizio abbreviato

Che cosa significa "Giudizio abbreviato"?

Si tratta di un rito alternativo che contempla il 'salto' della fase dibattimentale, poiché la decisione è presa dal g.u.p. nel corso dell'udienza preliminare (artt. 438 ss. c.p.p.).
L'abbreviato è definito un rito "premiale" perché l'imputato che ne faccia richiesta, concedendo un risparmio allo Stato in termini di risorse da spendere per lo svolgimento del dibattimento, ha in cambio la riduzione della pena pari a un terzo, in caso di condanna.
L'imputato verrà giudicato in base agli atti raccolti nelle indagini e contenuti nel fascicolo del P.M.

Articoli correlati a "Giudizio abbreviato"

"Giudizio abbreviato" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.