Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 317 bis Codice Penale 2020

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

[Aggiornato al 30/06/2020]

Pene accessorie

Dispositivo dell'art. 317 bis Codice Penale 2020

La condanna per i reati di cui agli articoli 314, 317, 318, 319, 319 bis, 319 ter(1), 319 quater, primo comma, 320, 321, 322, 322 bis e 346 bis importa l'interdizione perpetua dai pubblici uffici(2) e l'incapacità in perpetuo di contrattare con la pubblica amministrazione, salvo che per ottenere le prestazioni di un pubblico servizio. Nondimeno, se viene inflitta la reclusione per un tempo non superiore a due anni o se ricorre la circostanza attenuante prevista dall'articolo 323 bis, primo comma, la condanna importa l'interdizione e il divieto temporanei, per una durata non inferiore a cinque anni né superiore a sette anni(3).

Quando ricorre la circostanza attenuante prevista dall'articolo 323 bis, secondo comma, la condanna per i delitti ivi previsti importa le sanzioni accessorie di cui al primo comma del presente articolo per una durata non inferiore a un anno né superiore a cinque anni(4).

Note

(1) L'art. 1 della l. 6 novembre 2012, n. 190 ha introdotto il riferimento agli articoli 319 e 319 ter.
(2) L'interdizione perpetua è prevista anche per il privato concorrente, aspetto fortemente criticato dalla dottrina, che ritiene che così venga meno l'obbiettivo di perseguire direttamente i pubblici funzionari.
(3) La pena accessoria segue anche alla condanna per la tentata concussione.
(4) Tale disposizione è stata modificata dall'art. 1 comma 1 lett. m) della L. 9 gennaio 2019 n. 3.

Ratio Legis

La pena accessoria qui trova la propria ratio nell'esigenza di punire maggiormente coloro che, esercitando una pubblica funzione, abbiano danneggiato la P.A..

Spiegazione dell'art. 317 bis Codice Penale 2020

Data la strumentalizzazione dei pubblici poteri per i fini illeciti di cui alle norme elencate, il legislatore ha ritenuto opportuno prevedere l'applicazione diretta ed obbligatoria della pena accessoria dell'interdizione perpetua dai pubblici uffici (artt. 20 e ss.).
Nondimeno, qualora il disvalore penale sia minore, e dunque venga inflitta una pena inferiore ai tre anni di reclusione, la condanna importa solamente l'interdizione temporanea (art. 28).

Massime relative all'art. 317 bis Codice Penale 2020

Cass. pen. n. 12228/2014

Sebbene l'art. 317-bis cod. pen., modificato dalla l. n. 190 del 2012, non prevede tra i reati che comportano l'interdizione dai pubblici uffici l'induzione indebita a dare o promettere utilità di cui all'art. 319 quater cod. pen., tuttavia deve ritenersi che a tale reato consegue comunque detta pena accessoria, trattandosi di reato commesso con abuso di poteri. (In motivazione la Corte ha precisato che la pena accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici deve essere modulata nella sua durata in base alle norme generali di cui agli artt. 29, 31 e 37 cod. pen.).

Cass. pen. n. 48526/2009

Il principio di legalità della pena e quello di applicazione, in caso di successione di leggi penali, della legge più favorevole, operano anche con riguardo alle pene accessorie. (La Corte ha escluso, in conformità a detto principio, l'applicabilità, con sentenza di applicazione della pena nel limite di anni due, delle pene accessorie di cui all'art. 609 nonies c.p. in relazione a fatti commessi prima dell'entrata in vigore della L. n. 38 del 2006 introduttiva di detta possibilità).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

Testi per approfondire questo articolo

  • Una nuova legge contro la corruzione

    Editore: Giappichelli
    Collana: Procedura penale. Commenti
    Pagine: 408
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 48,00 -5% 45,60 €
    Categorie: Corruzione
  • Vademecum Privacy. Quaderno operativo per il trattamento dei dati nella PA (2019)

    Collana: PEL. Amministrazione management
    Pagine: 56
    Data di pubblicazione: ottobre 2019
    Prezzo: 54,00 -5% 51,30 €
    Il Vademecum Privacy nasce per accompagnare e sostenere l'ente, i dirigenti, i responsabili di posizione organizzativa e tutti i dipendenti impegnati nello svolgimento di attività relative alle operazioni di trattamento dei dati personali, attraverso la pubblicazione di sei Quaderni operativi sulle tematiche più stringenti in materia di privacy. La pubblicazione è naturalmente diretta anche al DPO che, nell'espletamento dei suoi compiti di vigilanza e consulenza,... (continua)
  • La prevenzione della corruzione. Quadro normativo e strumenti di un sistema in evoluzione. Atti del Convegno (Pisa, 5 ottobre 2018)

    Editore: Giappichelli
    Collana: Collana del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Pi
    Pagine: 256
    Data di pubblicazione: aprile 2019
    Prezzo: 31,00 -5% 29,45 €
    Categorie: Corruzione
    "Il presente volume sviluppa una ricerca interdisciplinare sulla natura della corruzione, le sua manifestazione nella società e nelle istituzioni, la sua incidenza sul potere politico e gli strumenti di prevenzione, esaminati anche alla luce dello sviluppo delle nuove tecnologie. Esso, in particolare, raccoglie gli atti del convegno dal titolo "La prevenzione della corruzione: quadro normativo e strumenti di un sistema in evoluzione" svoltosi il 5 ottobre 2018 all'Università di... (continua)
  • Codice dell'anticorruzione e della trasparenza

    Pagine: 750
    Data di pubblicazione: ottobre 2018
    Prezzo: 39,00 -5% 37,05 €
    Considerata la forte dispersione della disciplina in distinti corpi normativi e il concorrere di fonti di rango diverso, si è ritenuto utile riunire i principali atti normativi in un Codice dell'anticorruzione e della trasparenza, con lo scopo principale di fornire un adeguato supporto di conoscenza e di consultazione. In primo luogo per tutti gli operatori delle pubbliche amministrazioni, con un particolarissimo riguardo ai Responsabili della prevenzione della corruzione e della trasparenza... (continua)
  • L' informativa antimafia nelle dinamiche negoziali tra privati e pubbliche amministrazioni

    Collana: Quad. della rassegna di dir. pubbl. eur.
    Pagine: 208
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 26 €
    Le sollecitazioni offerte dalla disciplina delle informazioni antimafia affidano al civilista il compito di composizione di un quadro normativo complesso, a tratti disorganico, secondo direttrici d'indagine volte a rinvenirne la razionalità finalistica. L'ambito è segnato dall'individuazione delle cause ostative al rilascio della liberatoria prefettizia e, tra queste, i tentativi di infiltrazione mafiosa, le cui modalità di incidenza sul paradigma contrattuale misurano,... (continua)