Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Custode (cose pignorate o sequestrate)

Che cosa significa "Custode (cose pignorate o sequestrate)"?

Si tratta di un organo ausiliario occasionale del giudice nominato dallo stesso organo giudicante o, in alcuni casi, anche dall'ufficiale giudiziario. Il custode ha il compito di conservare e di amministrare le cose pignorate o sequestrate e ha diritto ad un compenso per l'attività svolta, il cui importo è stabilito con decreto del giudice nel caso di nomina fatta dall'ufficiale giudiziario e in ogni altro caso dal giudice che l'ha nominato.
Nell'esercizio della sua attività il custode è tenuto a comportarsi secondo la diligenza del buon padre di famiglia, per la cui inosservanza è tenuto al risarcimento dei danni. Egli, inoltre, può essere condannato al pagamento di una pena pecuniaria se non esegue l'incarico assunto, ferme restando le disposizioni del codice penale, che sanzionano le violazioni dei suoi doveri primari.

"Custode (cose pignorate o sequestrate)" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.