Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2577 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Contenuto del diritto

Dispositivo dell'art. 2577 Codice civile

L'autore ha il diritto esclusivo [2563, 2569, 2581, 2584, 2592] di pubblicare l'opera e di utilizzarla economicamente in ogni forma e modo, nei limiti e per gli effetti fissati dalla legge.

L'autore, anche dopo la cessione dei diritti previsti dal comma precedente, può rivendicare la paternità dell'opera [2589] e può opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione dell'opera stessa, che possa essere di pregiudizio al suo onore o alla sua reputazione [2579, 2582] (1).

Note

(1) La violazione del diritto d'autore determina l'applicazione di sanzioni civili e penali a carico del soggetto contraffattore.

Ratio Legis

La norma evidenzia i due caratteri che compongono il diritto d'autore:
a) il diritto di utilizzazione economica che si estende a qualsiasi forma e modo di utilizzazione; che può essere acquistato, alienato o trasmesso in tutti i modi e forme consentite dalla legge. Esso durare per tutta la vita dell'autore e per 70 anni dopo la sua morte a favore degli eredi e aventi causa;
b) il diritto morale d'autore attiene alla paternità e all'integrità dell'opera, che comprende la facoltà dell'autore di opporsi ad ogni modificazione dell'opera stessa che gli arrechi pregiudizio morale.

Spiegazione dell'art. 2577 Codice civile

Il diritto patrimoniale d'autore
In tema di protezione del diritto di autore su un'opera dell'arte, si ha violazione dell'esclusiva non solo quando l'opera e copiata integralmente, cioe quando vi sia riproduzione abusiva, ma anche nel caso di contraffazione, che ricorre quando i tratti essenziali dell'opera anteriore si ripetono in quella successiva (Cass. n. 7077/1990). In tema di diritto d'autore, l'elaborazione creativa si differenzia dalla contraffazione in quanto, mentre quest'ultima consiste nella sostanziale riproduzione dell'opera originale, con differenze di mero dettaglio che sono frutto non di un apporto creativo, ma del mascheramento della contraffazione, la prima si caratterizza per un'elaborazione dell'opera originale con un riconoscibile apporto creativo; la consistenza di tale apporto, la cui valutazione si risolve in un giudizio di fatto sindacabile nel giudizio di legittimita soltanto per vizio di motivazione, dev'essere apprezzata alla luce del rilievo che l'atto creativo riceve tutela ancorche sia minimo, purche suscettibile di manifestazione nel mondo esteriore, con la conseguenza che la creativita non puo essere esclusa soltanto perche l'opera consiste in idee e nozioni semplici, ricomprese nel patrimonio intellettuale di persone aventi esperienza nella materia; cio che rileva, pertanto, non e la possibilita di confusione tra due opere, alla stregua del giudizio d'impressione utilizzato in tema di segni distintivi dell'impresa, ma la riproduzione illecita di un'opera da parte dell'altra, ancorche camuffata in modo tale da non rendere immediatamente riconoscibile l'opera originaria.

Il diritto morale d'autore
Il diritto morale d'autore ed in specie il diritto all'integrita dell'opera va risarcito, in caso di violazione da parte di terzi, soltanto con riguardo al pregiudizio patrimoniale (quale ad esempio il lucro cessante) che possa risentire a seguito dell'altrui comportamento illecito, restando risarcibili i danni non patrimoniali (morali) soltanto quando il comportamento del terzo costituisca anche reato (Cass. n. 8336/1992). La lesione del diritto di autore, come diritto alla paternita della opera, puo dar luogo, al pari di ogni altro diritto della personalita, ad una duplice sanzione e cioe, da un canto, all'ordine di cessazione del fatto lesivo ed al compimento delle attivita dirette ad eliminare le conseguenze nocive all'onore e alla reputazione dell'autore (quali, ad esempio, la pubblicazione della sentenza che accerta la violazione del diritto d'autore o il ripristino dell'opera deformata o mutilata), ma, dall'altro canto, anche al risarcimento del danno, qualora dalla lesione del diritto sia derivato un pregiudizio economico al soggetto che ne e titolare. Quanto al risarcimento del danno, esso, in conseguenza della violazione del diritto morale di autore, puo essere di due specie — a) del danno patrimoniale, quando dal pregiudizio alla reputazione dell'autore gli derivi anche un pregiudizio alla vita di relazione o all'attivita produttiva oppure una diminuzione dei vantaggi economici che il soggetto avrebbe potuto trarre da altre sue attivita od opere; b) del danno non patrimoniale (cd "danno morale") quando la subita violazione del suo diritto morale abbia recato all'autore anche una sofferenza sul piano psicologico. Soltanto in relazione a questa seconda categoria di danno la risarcibilita e limitata, ai sensi dell'art. 2059 ai soli casi determinati dalla legge e, cioe, — in difetto di norme specifiche- alla sola ipotesi che il fatto lesivo sia configurabile come reato, a norma dell'art. 185, comma 2, c.p. la risarcibilita e, invece, illimitata quando si tratta di danno patrimoniale, anche se prodotto dalla lesione non del diritto alla utilizzazione dell'opera, ma del diritto alla paternita dell'opera, ossia del diritto di autore come diritto della personalita. La prova di tale danno ben puo essere tratta anche da presunzioni (purche adeguate ed univoche), ed esso puo essere liquidato anche con valutazione equitativa (Cass. n. 1274/1968). La lesione del diritto d'autore, pur nella componente di diritto della personalita riferito alla paternita ed integrita dell'opera e non all'utilizzazione della stessa, puo dar luogo al risarcimento del danno patrimoniale, qualora dalla sua lesione sia derivato un pregiudizio economico al soggetto che ne e titolare, ed in tal caso la risarcibilita del danno e illimitata, non restando soggetta alla restrizione ai soli casi determinati dalla legge, la quale riguarda, invece, il danno non patrimoniale, alla stregua dell'art. 2059, secondo la sua interpretazione costituzionalmente orientata.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Il nuovo diritto d'autore. La tutela della proprietÓ intellettuale nella societÓ dell'informazione. Con CD-ROM

    Collana: Legale. Trattato di Diritto civile
    Pagine: 530
    Data di pubblicazione: giugno 2014
    Prezzo: 59,00 -5% 56,05 €
    Categorie: Diritto d'autore

    L'opera, aggiornata al d.lgs. n. 22/2014 in tema di durata della protezione del diritto d'autore e di alcuni diritti connessi e alla direttiva 2014/26/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014 in tema di gestione collettiva dei diritti d'autore e connessi, oltre che alla recente giurisprudenza sia nazionale che europea, rappresenta lo strumento più completo per la risoluzione delle problematiche riguardanti il diritto d'autore. Oltre alle evoluzioni... (continua)

  • Il regolamento Agcom sul diritto d'autore

    Editore: Giappichelli
    Collana: Quaderni di AIDA
    Pagine: 392
    Data di pubblicazione: ottobre 2014
    Prezzo: 43,00 -5% 40,85 €
    Categorie: Diritto d'autore

    Sommario

    Prefazione. – Gli autori. – Saggi. – Internet e la ‹‹amministrativizzazione›› della proprietà intellettuale (M. Bertani). – Proprietà intellettuale e privacy (L.C. Ubertazzi). – La protezione Agcom degli interessi contrapposti ai titolari (C. Alvisi) . – Introduzioni e Commentario al Regolamento Agcom = Agcom, Delibera 680/13/Cons, Regolamento in materia di tutela del diritto... (continua)

  • I contratti di licenza di trasferimento tecnologico in ambito accademico. La licenza d'invenzione universitaria fra diritto e prassi

    Editore: Il Mulino
    Collana: Percorsi
    Pagine: 293
    Data di pubblicazione: aprile 2016
    Prezzo: 23,00 -5% 21,85 €

    La scienza giuridica si è sinora scarsamente dedicata al fenomeno del trasferimento tecnologico universitario, delegando ad altre discipline un ruolo che le è proprio. È dunque quanto mai urgente esaminare tutti gli accordi, le strategie e gli strumenti giuridici tramite i quali si veicola l'introduzione e la disseminazione di elementi di innovazione nel mercato, permettendo di sviluppare sia la ricerca fondamentale sia quella applicata e supportando, di conseguenza,... (continua)

  • Il messaggio estetico del prodotto. La tutela d'autore della forma industriale

    Editore: Giappichelli
    Collana: Quaderni di AIDA
    Pagine: 224
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 28,00 -5% 26,60 €
    "La forma dell'articolo industriale è peculiare in quanto la creatività orienta il processo produttivo di un oggetto di uso comune e ne è a sua volta influenzata. Tanto comporta la necessità di bilanciare gli interessi dell'autore e dell'impresa che investe nella riproduzione seriale dell'opera con quelli dell'impresa concorrente e dell'utilizzatore. Nella prima sezione di questo capitolo si vedrà che questo bilanciamento è delegato dalle convezioni... (continua)
  • Opere dell'ingegno, idee ispiratrici e diritto d'autore

    Collana: Quaderni della Rivista di dirit. impresa
    Pagine: 88
    Data di pubblicazione: febbraio 2016
    Prezzo: 11 €
    Categorie: Diritto d'autore

    Ogni opera dell'ingegno presuppone un'idea ispiratrice che, in base alla disciplina sul diritto d'autore, non è tutelata in sé, ma soltanto nella sua espressione dotata di creatività. È protetta, infatti, la forma specifica nella quale l'idea si estrinseca, intesa sia come forma esterna, ossia come elemento di un'opera immediatamente percepibile (da non confondere con il supporto materiale), sia come forma interna, cioè come modo personale dell'autore di... (continua)

  • Prove di resistenza del diritto d'autore. Modelli di distribuzione delle opere sulle piattaforme digitali. Incontro in memoria di Mario Fabiani

    Editore: Aracne
    Collana: Quad. di ALAI Italia
    Pagine: 200
    Data di pubblicazione: giugno 2018
    Prezzo: 12 €
    Gli articoli raccolti nel primo Quaderno di ALAI Italia affrontano una serie di temi che vanno ben oltre il campo riservato agli addetti ai lavori ed entrano direttamente nel dibattito sugli sviluppi del Copyright nell'Unione Europea. I contributi di accademici e di operatori del diritto seguono un percorso finalizzato ad analizzare l'importanza delle piattaforme digitali e della tecnologia cloud per la diffusione di libri, giornali, musica e audiovisivi ed evidenziano gli effetti della... (continua)
  • #CopyrightGiornoZero. Atti del Convegno (Roma, 8 giugno 2016)

    Collana: Academy
    Pagine: 143
    Data di pubblicazione: settembre 2016
    Prezzo: 20,00 -5% 19,00 €
    Categorie: Diritto d'autore
    Il libro raccoglie gli Atti del Convengo #CopyrightGiornoZero, organizzato dallo Studio Legale DIKE presso l'Università LUISS Guido Carli di Roma, in relazione alla prossima attuazione in Italia della Direttiva Barnier in materia di gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi e di concessione di licenze multiterritoriali per i diritti su opere musicali per l'uso online nel mercato interno. Gli atti includono i punti di vista di esperti - Giovanni Pitruzzella, Mario... (continua)
  • Publicidad y derechos de autor en algunos paÝses de Europa

    Editore: Aracne
    Collana: Nova juris interpretatio
    Pagine: 168
    Data di pubblicazione: giugno 2015
    Prezzo: 11 €
    Categorie: Diritto d'autore
  • Manuale di diritto delle arti e dello spettacolo

    Editore: Aracne
    Pagine: 560
    Data di pubblicazione: ottobre 2015
    Prezzo: 26 €
    Categorie: Diritto d'autore

    Nella scienza giuridica, come in ogni altra scienza, esistono territori poco esplorati. Il diritto delle arti e dello spettacolo ne costituisce un chiaro esempio, poiché rappresenta un ambito disciplinare poco indagato dai giuristi e dagli operatori del settore, sebbene questi ultimi si confrontino quotidianamente con le tante problematiche giuridiche connesse al fenomeno artistico. L'idea di affrontare in maniera organica questa disciplina, dunque, risponde a una duplice esigenza.... (continua)

  • La revisione cinematografica e il controllo dell'audiovisivo. Principi e regole giuridiche

    Editore: Il Mulino
    Collana: Percorsi
    Pagine: 327
    Data di pubblicazione: ottobre 2014
    Prezzo: 26,00 -5% 24,70 €
    Categorie: Diritto d'autore

    La revisione cinematografica sostituisce la vecchia censura cinematografica e consiste nel valutare il contenuto di un'opera filmica al fine di concedere il nulla osta per la sua visione al pubblico. Il volume analizza la disciplina della revisione cinematografica vigente nel nostro ordinamento e la compara con le esperienze straniere, tratteggiandone, anche in una prospettiva evolutiva, le identità, le somiglianze e le differenze. Oltre alle limitazioni imposte dalla revisione... (continua)