Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Consulenza legale in materia di
"Vendita di cosa futura, di cosa altrui e di cosa parzialmente altrui"

consulenze legali in materia di: Vendita di cosa futura, di cosa altrui e di cosa parzialmente altrui (Compravendita immobiliare e mobiliare)
Tutte le consulenze legali / Compravendita immobiliare e mobiliare / Vendita di cosa futura, di cosa altrui e di cosa parzialmente altrui (Compravendita immobiliare e mobiliare)
Quesito Q201820324 del 18/01/2018
Katia P. S. chiede
«I miei genitori hanno comprato un appartamento di vacanze nel 1982 con una cantina (no 41) perché sono in Svizzera. Nel 2015 è stata presa la decisione di venderlo. In ottobre 2015 ci è stata « rubata » la nostra...»
Consulenza legale: «Stando ai fatti sommariamente riportati nel quesito, possiamo supporre che il caso in esame integri la fattispecie del cd. “acquisto a non domino” disciplinato negli articoli 1478 e seguenti del codice civile. Infatti, se nel...»
Quesito Q201719622 del 05/10/2017
Luca P. chiede
«Buongiorno Mio padre una decina di anni fa' ha ricevuto in eredità da delle zie un locale commerciale affittato al signor ... omissis .... Il locale è parte di una piccola palazzina composto da 3 locali commerciali e due...»
Consulenza legale: «Il bene comune non censibile è una proprietà in comune ed indivisa, che può esser utilizzata da chiunque ne abbia titolo, con l'obbligo di mantenerla agibile per gli altri comproprietari. Si tratta, perciò, di un...»
Quesito Q201719563 del 28/09/2017
Carlo L. chiede
«Ricevo la Vs consulenza in merito al quesito formulato con la richiesta di codice Q201719508. Mi rendo conto di aver formulato male il quesito e di non aver ottenuto - per mia colpa - il chiarimento sull'articolo 1480 cc che mi attendevo....»
Consulenza legale: «Con riferimento alla definizione delle circostanze citate dal dispositivo dell'articolo 1480 del Codice Civile ed a come possano essere oggettivamente descritte, bisogna evidenziare che non vi è unicità nella definizione...»
Quesito Q201718997 del 07/06/2017
Enrica P. chiede
«Buongiorno, mio padre è stato sposato una prima volta, ed ha comprato, a metà con la prima moglie, un appezzamento di terreno sul quale sono stati costruiti in seguito una casa, un laboratorio ed un piccolo capannone industriale....»
Consulenza legale: «Un interessante punto di riferimento per la soluzione dei diversi dubbi sollevati con il caso in esame è la risoluzione del 25 febbraio 2009, n. 52/E dell’Agenzia delle Entrate, nella quale è detto che è corretto...»
Quesito Q201718685 del 14/04/2017
Anonimo chiede
«Buongiorno, sono comproprietario al 50% con mio nipote di un appartamento che abbiamo deciso di vendere dando mandato non esclusivo a una agenzia immobiliare. Visti gli articoli 2031 c.c. e segg. del Codice Civile relativi alla gestione affari...»
Consulenza legale: «Preliminarmente occorre chiarire che suo nipote ha il pieno diritto di disporre solo ed esclusivamente della sua quota di comproprietà . Anche se il bene è indiviso e l’appartamento è unico e non facilmente...»
Quesito Q201514496 del 28/10/2015
Livio D. D. chiede
«Salve, mia nonna paterna era comproprietaria assieme a tre sorelle e un fratello di un fondo agricolo in montagna censito al catasto con 2 mappali confinanti. Le quote erano divise equamente e pertanto essa risultava titolare di 1/5 del fondo...»
Consulenza legale: «Il richiedente espone che nel 1945 veniva stipulato un contratto di compravendita immobiliare senza la partecipazione della nonna che, egli ci riferisce, era titolare di una quota del bene venduto. La condotta descritta integra la...»
Quesito Q20149783 del 09/03/2014
Alfredo F. chiede
«La sera del 19 novembre u.s. mia moglie ha sottoscritto un contratto con una ditta per un box doccia. Preciso che mia moglie è disabile al 100% e che la contrattazione, avvenuta in casa nostra intorno all'ora di cena, è stata...»
Consulenza legale: «Il contratto per l'acquisto di un box doccia si configura come una compravendita di cosa futura se il prodotto deve ancora essere creato. L' art. 1472 del c.c. dice che la vendita è nulla se la cosa non viene ad esistenza:...»