Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Lavoro domestico

Che cosa significa "Lavoro domestico"?

È un tipo di lavoro subordinato, in cui il datore di lavoro non è un'imprenditore, bensì il soggetto presso la cui abitazione il lavoratore svolge l'attività di soddisfacimento di bisogni personali o familiari. La disciplina è contenuta nella l. 2 aprile 1958, n. 339 sulla tutela del rapporto di lavoro domestico. In base a tale normativa, il lavoratore domestico è l'addetto ai servizi domestici che presta la sua opera, continuativa e prevalente, di almeno 4 ore giornaliere presso lo stesso datore di lavoro, con retribuzione in denaro o in natura.

Articoli correlati a "Lavoro domestico"

"Lavoro domestico" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.