Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Interpretazione del contratto

Che cosa significa "Interpretazione del contratto"?

Insieme delle tecniche giuridiche atte ad assegnare significati rilevanti all'intero negozio o a singole clausole. L'interprete ha il compito di accertare il contenuto del contratto, secondo le intenzioni delle parti.
L'interpretazione del contratto è disciplinata negli artt. 1362-1370, che contengono norme classificabili in due gruppi:
1) di interpretazione soggettiva (o storica), dirette a ricostruire gli intenti delle parti (artt. 1362-1365). Ad esempio, nell'interpretare va tenuto in considerazione il comportamento delle parti dopo la conclusione del negozio (art. 1362);
2) di interpretazione oggettiva, da applicare quando non sia chiara la volontà delle parti (artt. 1366-1370): ad esempio, nel dubbio, una clausola va interpretata a sfavore di chi l'ha predisposta (art. 1370).
Le norme sull'interpretazione del contratto trovano applicazione anche per gli atti unilaterali.

"Interpretazione del contratto" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

"Interpretazione del contratto" nelle notizie giuridiche

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.