Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 322 quater Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

[Aggiornato al 27/11/2019]

Riparazione pecuniaria

Dispositivo dell'art. 322 quater Codice penale

(1)Con la sentenza di condanna per i reati previsti dagli articoli 314, 317, 318, 319, 319 ter, 319 quater, 320, 321 e 322 bis, è sempre ordinato il pagamento di una somma equivalente al prezzo o al profitto del reato a titolo di riparazione pecuniaria in favore dell'amministrazione lesa dalla condotta del pubblico ufficiale o dell'incaricato di un pubblico servizio, restando impregiudicato il diritto al risarcimento del danno(2).

Note

(1) Articolo inserito dall’art. 4, comma 1, lett. a), L. 27 maggio 2015, n. 69.
(2) Comma così modificato dall’art. 1, comma 1, lett. q), L. 9 gennaio 2019, n. 3, a decorrere dal 31 gennaio 2019.

Tesi di laurea correlate all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

Testi per approfondire questo articolo

  • Vademecum Privacy. Quaderno operativo per il trattamento dei dati nella PA (2019)

    Collana: PEL. Amministrazione management
    Pagine: 56
    Data di pubblicazione: ottobre 2019
    Prezzo: 54,00 -5% 51,30 €
    Il Vademecum Privacy nasce per accompagnare e sostenere l'ente, i dirigenti, i responsabili di posizione organizzativa e tutti i dipendenti impegnati nello svolgimento di attività relative alle operazioni di trattamento dei dati personali, attraverso la pubblicazione di sei Quaderni operativi sulle tematiche più stringenti in materia di privacy. La pubblicazione è naturalmente diretta anche al DPO che, nell'espletamento dei suoi compiti di vigilanza e consulenza,... (continua)
  • Concussione, induzione e traffico di influenze. Profili storico-criminologici

    Editore: Aracne
    Pagine: 204
    Data di pubblicazione: ottobre 2016
    Prezzo: 14 €
    Categorie: Concussione
    Il libro esamina il fenomeno della corruzione e delle varie declinazioni che il contrasto ad essa assume nella prassi e nei correlati risvolti normativi. Gli autori descrivono, attraverso un'interessante parabola storico-cronologica, la creazione e le modifiche apportate al reato di concussione, evidenziando come il legislatore abbia adottato soluzioni non sempre lineari in ordine alla summa divisio tra concussione e corruzione. Gli autori del testo: Alessandro De Vico, Francesco Fasolino,... (continua)
  • La prevenzione della corruzione. Quadro normativo e strumenti di un sistema in evoluzione. Atti del Convegno (Pisa, 5 ottobre 2018)

    Editore: Giappichelli
    Collana: Collana del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Pi
    Pagine: 256
    Data di pubblicazione: aprile 2019
    Prezzo: 31,00 -5% 29,45 €
    Categorie: Corruzione
    "Il presente volume sviluppa una ricerca interdisciplinare sulla natura della corruzione, le sua manifestazione nella società e nelle istituzioni, la sua incidenza sul potere politico e gli strumenti di prevenzione, esaminati anche alla luce dello sviluppo delle nuove tecnologie. Esso, in particolare, raccoglie gli atti del convegno dal titolo "La prevenzione della corruzione: quadro normativo e strumenti di un sistema in evoluzione" svoltosi il 5 ottobre 2018 all'Università di... (continua)
  • La difesa degli enti e dagli enti nel d.lgs. 231/2001. Dal modello organizzativo al processo penale

    Editore: Giuffrè
    Collana: Teoria e pratica del diritto. Penale e processo
    Data di pubblicazione: gennaio 2019
    Prezzo: 22,00 -5% 20,90 €
  • L' informativa antimafia nelle dinamiche negoziali tra privati e pubbliche amministrazioni

    Collana: Quad. della rassegna di dir. pubbl. eur.
    Pagine: 208
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 26 €
    Le sollecitazioni offerte dalla disciplina delle informazioni antimafia affidano al civilista il compito di composizione di un quadro normativo complesso, a tratti disorganico, secondo direttrici d'indagine volte a rinvenirne la razionalità finalistica. L'ambito è segnato dall'individuazione delle cause ostative al rilascio della liberatoria prefettizia e, tra queste, i tentativi di infiltrazione mafiosa, le cui modalità di incidenza sul paradigma contrattuale misurano,... (continua)