Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2308 Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 30/06/2020]

Scioglimento della societą

Dispositivo dell'art. 2308 Codice Civile

La società si scioglie [2250, 2304, 2305, 2710, 2711], oltre che per le cause indicate dall'articolo 2272, per provvedimento dell'autorità governativa nei casi stabiliti dalla legge, e, salvo che abbia per oggetto un'attività non commerciale [2135, 2249], per la dichiarazione di fallimento [2195](1)(2).

Note

(1) Cfr. art. 147 e 222, R.D. 16 marzo 1942, n. 267 (Legge fallimentare).
(2) A decorrere dal 15 agosto 2020, come disposto dal D. Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14, il primo comma sarà sostituito dal seguente: «La società si scioglie, oltre che per le cause indicate dall'articolo 2272, per provvedimento dell'autorità governativa nei casi stabiliti dalla legge e per l'apertura della procedura di liquidazione giudiziale.».

Spiegazione dell'art. 2308 Codice Civile

Oltre che le cause tipiche di scioglimento previste dall'art. 2272, la società può cessare di esistere anche per mezzo di un provvedimento dell'autorità governativa (ad esempio nel caso di attività illecite), oppure per fallimento (sempre che abbia ad oggetto l'esercizio di attività commerciale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterą seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo