Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2277 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Inventario

Dispositivo dell'art. 2277 Codice civile

Gli amministratori devono consegnare ai liquidatori i beni e i documenti sociali (1) e presentare ad essi il conto della gestione relativo al periodo successivo all'ultimo rendiconto.

I liquidatori devono prendere in consegna i beni e i documenti sociali, e redigere, insieme con gli amministratori, l'inventario dal quale risulti lo stato attivo e passivo del patrimonio sociale (2). L'inventario deve essere sottoscritto dagli amministratori e dai liquidatori [2491].

Note

(1) Sono tali tutti i documenti della società (corrispondenza, fatture, atti) ed i libri contabili quali il libro giornale e quello degli inventari (2215) se si tratta di società commerciale, il libro dei soci etc.
(2) L'inventario costituisce il presupposto e la base delle operazioni di liquidazione.

Ratio Legis

Il compito dei liquidatori è di estinguere i debiti della società e di ripartire l'eventuale attivo tra i soci. I liquidatori devono, quindi, conoscere in maniera esatta e dettagliata quale è la reale situazione economica della società e ciò può avvenire solo esaminando tutti i documenti ed i libri sociali, nonché valutando i beni che appartengono ad essa.

Spiegazione dell'art. 2277 Codice civile

Tale norma descrive il principio di continuità tra la cessazione degli amministratori dalla loro carica e la successiva nomina del liquidatore, il quale difatti subentra al loro operato e dunque necessita della loro collaborazione.
Obbligo dei liquidatori è infatti redigere insieme agli amministratori uscenti l'inventario. Quest'ultimo deve essere sottoscritto sia dai liquidatori che dagli amministratori.
La necessità di collaborazione è rappresentata a maggior ragione dall'obbligo in seno agli amministratori di consegnare ai liquidatori i beni ed i documenti sociali, oltre al conto dell'ultima gestione relativa al periodo successivo all'ultimo rendiconto.

Notizie giuridiche correlate all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Le nuove società di persone. Con e-book

    Editore: Zanichelli
    Collana: Dottrina Casi Sistemi
    Pagine: 704
    Data di pubblicazione: luglio 2014
    Prezzo: 124,00 -5% 117,80 €

    Le società di persone, anche dopo la riforma del 2003, continuano a rappresentare una realtà giuridica ed economica di rilievo nel panorama delle imprese collettive. Le innovazioni introdotte nel 2003 concernono, come è noto, le società di capitali e le cooperative: tuttavia, in alcuni casi direttamente, in molte ipotesi in via indiretta, hanno profondamente inciso sulla disciplina della società a base personale e sulla sua interpretazione, tanto da poter... (continua)