Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto penale -

La responsabilitą penale da esposizione all'amianto: la vicenda Eternit tra novitą legislative e prassi giurisprudenziale

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2021
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą degli Studi di Messina
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
La tesi si occupa dei reati ambientali, il primo capitolo è stato interamente dedicato alla nozione giuridica di ambiente e alle diverse concezioni che si sono sviluppate negli anni, con un necessario richiamo alla normativa comunitaria.
Il secondo capitolo, invece, si occupa della L. n. 68 del 2015 che ha introdotto nel nostro ordinamento una c.d. mini condificazione verde. Detto capitolo ha lo scopo di analizzare analiticamente la maggior parte delle fattispecie introdotte dalla L. n. 68 del 2015 nel Codice Penale (art. 452 bis - art. 452 terdecies).
In ultimo, il terzo capitolo affronta la vicenda Eternit, mettendo in risalto la stretta contiguità temporale tra il deposito delle motivazioni della sentenza "Eternit" e il disegno legge n. 1345 del 2014, analizzando in primis le ipotesi colpose punite attraverso il ricorso agli artt. 589 e 590 del c.p. e successivamente le lunghe e tortuose tappe del processo Eternit che ha posto al centro dell'impianto accusatorio due delitti contro l'incolumità pubblica e cioè l'art 434 c.p. e l'art. 437 c.p.

Indice (COMPLETO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri