Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto di famiglia -

Omogenitorialitą e adozione in una prospettiva di diritto comparato. Il diritto del minore ad avere una famiglia

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2021
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą Telematica Pegaso
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
Questa tesi ha l’obiettivo di dimostrare come l’omogenitorialità non sia pregiudizievole per il minore ma altresì come, in talune circostanze, possa garantirne maggiormente l’ interesse. Parlare di omogenitorialità ancora oggi suscita molto clamore spesso accompagnato da reazioni accese, emotive e veementi in quanto ancora forte il pregiudizio nei confronti di chi ha scelto di vivere serenamente il proprio orientamento sessuale non curante di un clima socio-culturale altamente discriminatorio, di chi rivendica con dignità i diritti dell’essere umano, ivi incluso quello di essere genitore, di poter crescere un bambino con amore e con devozione.
L’analisi parte dalla constatazione del continuo mutare della realtà sociale, all’interno della quale la famiglia cambia gradualmente i propri connotati. Il concetto di famiglia tradizionale, basato sul matrimonio tra due persone di sesso opposto, ha lasciato il posto a nuovi modelli familiari, che sono variegati al loro interno per composizione, natura e orientamento sessuale. Infatti, oggi si assiste sempre più spesso ad una forte instabilità del vincolo coniugale, tale da incrementare il formarsi di nuove famiglie “ricomposte”, che si caratterizzano per una particolare varietà di rapporti, giuridici e sociali al loro interno. In questo contesto, ciò che maggiormente preme è osservare come il fenomeno della genitorialità si manifesti all’interno delle coppie omosessuali. Esse spesso sono formate sia da soggetti che provengono da precedenti rapporti eterosessuali, portando il più delle volte con sé figli nati da matrimoni o relazioni precedenti, che da individui che formano nuove unioni , perseguendo un progetto condiviso di genitorialità. Attraverso l’analisi dell’attuale normativa dell’adozione e della filiazione nel suo complesso, partendo dai principi costituzionali e passando per un’attenta osservazione dell’evoluzione normativa in materia, si cercherà di ottenere un quadro più chiaro della situazione giuridica italiana su cui andremo a lavorare. Il lavoro proseguirà attraverso lo studio in una prospettiva comparata di alcuni tra i Paesi europei più affini all’Italia per valori e radici culturali.
Lo studio delle norme adottate da Paesi a noi vicini ma anche a livello internazionale, attraverso l’analisi della giurisprudenza della Corte Europea dei diritti dell’uomo, si propone di fornire nuovi elementi per contestualizzare ed osservare con occhio critico il nostro legislatore. Infine attraverso un’approfondita analisi dell’evoluzione giurisprudenziale in materia cercheremo di capire se il tentativo dei giudici italiani di sopperire all’inerzia legislativa abbia portato esiti positivi ma soprattutto, in linea con il dettato costituzionale.

Indice (COMPLETO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri