Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Preavviso

Che cosa significa "Preavviso"?

Nella Costituzione il termine "preavviso" è utilizzato nell'art. 17 per indicare la comunicazione che gli organizzatori di una riunione devono effettuare all'autorità di pubblica sicurezza: questa può vietare l'incontro pubblico in ragione del rischio per la sicurezza o incolumità pubblica, oppure chiedere che lo stesso sia spostato (nel tempo o in altro luogo). In mancanza di un divieto, la riunione si può svolgere in maniera lecita.

In diritto civile, il "preavviso" è associato al contratto di lavoro (vedi gli artt. (2118 e 2244) ed è quel periodo di tempo che il datore di lavoro o il lavoratore devono concedersi a vicenda in caso di recesso dal contratto, al fine di consentire che il primo possa trovare un altro dipendente, e che il seconda riesca a procurarsi una nuova attività lavorativa.

"Preavviso" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.