Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Ministro di culto

Che cosa significa "Ministro di culto"?

È colui che, per competenza territoriale o per incarico che gli sia stato affidato da una confessione religiosa, svolge funzioni relative all'esercizio pubblico del culto (cioè di una fede religiosa) ed al governo spirituale.
Si tratta di una qualifica civilistica, che costituisce il presupposto di alcune norme giuridiche, come quelle connesse a particolari uffici e funzioni pubblici (rispetto ai quali i ministri di culto sono incompatibili) ma anche penalistica, posto che rileva in ordine ad alcuni reati.
Tipici ministri di culto della confessione cattolica sono i cardinali e i vescovi.

"Ministro di culto" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.