Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Giudizio direttissimo

Che cosa significa "Giudizio direttissimo"?

Si tratta di un procedimento speciale azionato dal pubblico ministero che decide di concludere rapidamente le indagini, saltando subito al dibattimento, senza passare per l'udienza preliminare. Si procede a rito direttissimo quando un soggetto sia stato arrestato in flagranza o l'indagato ha reso confessione. In particolar modo, si procede quando l'arresto è stato convalidato (si veda l'art. 449 cpp) e sia stata applicata una misura cautelare custodiale (prassi giurisprudenziale); in tale caso l'arrestato deve essere condotto in udienza dal pubblico ministero entro trenta giorni.
E', invece, mera facoltà del pubblico ministero procedere per direttissimo quando ritiene di chiedere al giudice del dibattimento la convalida dell'arresto: in tal caso l'arrestato deve essere condotto direttamente di fronte al giudice del dibattimento entro quarantotto ore dall'arresto. Essendo la convalida dell'arresto un presupposto del rito, si procede a giudizio direttissimo solo se l'arresto viene convalidato altrimenti vengono restituiti gli atti al pubblico ministero. si procede tuttavia al rito direttissimo se sia imputato che pubblico ministero vi consentano.
All'instaurazione del direttissimo vi provvede il pubblico ministero: se l'imputato è in stato d'arresto o in custodia cautelare conduce la persona direttamente in udienza; se invece è libero fa notificare all'imputato la citazione a comparire provvista di imputazione. Il pubblico ministero quindi forma il fascicolo per il dibattimento e lo trasmette nella cancelleria del giudice competente. Ove il giudice ritenesse l'insussistenza delle condizioni per richiedere il rito direttissimo, rimetterà gli atti al pubblico ministero con ordinanza. All'udienza, il giudice avvisa l'imputato della facoltà di chiedere il rito abbreviato o il patteggiamento (art. 451c.p.p.), oppure di avvalersi di un termine necessario alla preparazione della difesa.


"Giudizio direttissimo" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterą seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.