Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Interrogatorio

Che cosa significa "Interrogatorio"?

Si tratta di un atto che viene comunemente definito "diritto di autodifesa" e può essere svolto dal pubblico ministero direttamente o delegato, o dal giudice delle indagini preliminari anche in sede di convalida di arresto o, infine, nell'udienza preliminare. L'art. 64 c.p.p. prevede che le dichiarazioni potranno essere rese dall'indagato solo se costui decida di renderle liberamente poichŔ pu˛ anche decidere di non renderne alcuna. Egli, infatti, Ŕ stato tutelato dal legislatore perchŔ ha previsto che non possono essere utilizzati mezzi o tecniche idonee a incidere sulla libertÓ di autodeterminazione o alterare la capacitÓ di ricordare e di alterare i fatti. E' un atto proprio delle indagini preliminari in quanto in sede di processo l'imputato potrÓ eventualmente essere sottoposto ad esame delle parti ex art. 208 c.p.p.. L'art. 64 c.p.p., individua le regole generali che debbono essere eseguite.

"Interrogatorio" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.