Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 25 Codice della privacy

(D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196)

[Aggiornato al 31/08/2021]

Divieti di comunicazione e diffusione

[ABROGATO]

Dispositivo dell'art. 25 Codice della privacy

Titolo abrogato dal D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101

[1. La comunicazione e la diffusione sono vietate, oltre che in caso di divieto disposto dal Garante o dall'autoritā giudiziaria:

  1. a) in riferimento a dati personali dei quali č stata ordinata la cancellazione, ovvero quando č decorso il periodo di tempo indicato nell'articolo 11, comma 1, lettera e);
  2. b) per finalitā diverse da quelle indicate nella notificazione del trattamento, ove prescritta.

2. Č fatta salva la comunicazione o diffusione di dati richieste, in conformitā alla legge, da forze di polizia, dall'autoritā giudiziaria, da organismi di informazione e sicurezza o da altri soggetti pubblici ai sensi dell'articolo 58, comma 2, per finalitā di difesa o di sicurezza dello Stato o di prevenzione, accertamento o repressione di reati.]

Notizie giuridiche correlate all'articolo

Tesi di laurea correlate all'articolo

Modelli di documenti correlati all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Idee regalo per avvocati e cultori del diritto