Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 665 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Scelta nel legato alternativo

Dispositivo dell'art. 665 Codice civile

Nel legato alternativo(1) la scelta spetta all'onerato [666 c.c.], a meno che il testatore l'abbia lasciata al legatario o a un terzo(2) [1286 c.c.].

Note

(1) E' legato alternativo quello che ha per oggetto due o più beni determinati tra cui scegliere. Es.: "lego a Tizio la mia casa in campagna o l'appartamento di Roma".
Diversamente, si parla di legato con facoltà alternativa quando l'oggetto del legato è uno ma l'onerato ha la facoltà di liberarsi prestando un bene diverso. Es.: "lego a Tizio il mio pianoforte, ma l'erede Caio potrà corrisponderne il valore in denaro".
(2) Ove periscano tutti i beni indicati quale oggetto del legato alternativo ad eccezione di uno, il legato si trasforma in semplice.
Al contrario, nel legato con facoltà alternativa, posto che uno solo è l'oggetto del legato, il perimento di esso comporta che il legato diviene privo di effetti ai sensi dell'art. 673 del c.c..

Ratio Legis

In applicazione dei principi generali in tema di obbligazioni alternative (v. art. 1285 ss. del c.c., che si ritengono, peraltro, applicabili alla norma in commento) viene attribuita la scelta della prestazione alternativa al debitore (v. art. 1286 del c.c.).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • I legati a contenuto atipico e tipico nella prassi notarile

    Editore: Ipsoa
    Collana: Quaderni di notariato
    Data di pubblicazione: aprile 2015
    Prezzo: 30,00 -5% 28,50 €
    Categorie: Il legato, Notariato

    Il legato è un istituto il cui contenuto è commisurato alle esigenze sempre nuove del testatore e pur mantenendo sempre la stessa struttura, di per sé già idonea a garantire una successione a titolo particolare di qualsiasi diritto, nel corso dei secoli è stato riempito in maniera sempre diversa in funzione delle sue finalità.

    Il legato quindi è in grado di produrre qualsiasi effetto, reale o obbligatorio, che il nostro ordinamento... (continua)

  • La rinunzia all'ereditÓ e al legato

    Collana: Nuova giurisprudenza dir. civile e comm.
    Pagine: 560
    Data di pubblicazione: marzo 2012
    Prezzo: 50,00 -5% 47,50 €

    L’Opera approfondisce tutte le tematiche in materia di rinuncia di eredità e di legato ed, in particolare, oltre all’esame dei principi generali, si sofferma sui soggetti legittimati alla rinunzia, gli effetti, la struttura e i diversi tipi dell’atto di rinunzia.

    Il volume, aggiornato alla recente giurisprudenza di merito e di legittimità, risulta essere un fondamentale strumento sia per l’approfondimento della materia sia per la pratica... (continua)

  • Funzione e vicende dei legati. Il legato di debito

    Collana: Quaderni źDiritto successioni e famiglia╗
    Pagine: 208
    Data di pubblicazione: febbraio 2016
    Prezzo: 24 €
    Categorie: Il legato

    Lo studio propone un approccio al tema della successione a titolo particolare incentrato sulla valorizzazione degli interessi concretamente rilevanti nelle singole fattispecie: emerge così la necessità di ricostruire anche la disciplina dei legati secondo la funzione che le singole attribuzioni realizzano di volta in volta. In questa prospettiva, il legato di debito, momento di peculiare intersezione della normativa successoria con quella del rapporto obbligatorio, offre... (continua)