Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Biodiritto e bioetica -

Il consenso informato nel rapporto medico-paziente

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2018
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: UniversitÓ degli Studi di Roma La Sapienza
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
Il consenso informato nel rapporto medico-paziente rappresenta uno degli aspetti più significativi e al tempo stesso più controversi del percorso di conoscenza compiuto dalla giurisprudenza e dalla dottrina negli ultimi decenni.
La struttura dell'elaborato prende le mosse dalla genesi storica del concetto di consenso, analizzando i profili costituzionali del diritto alla salute tanto in una dimensione nazionale quanto sovranazionale.
Inoltre, viene affrontato l'argomento nella sua dimensione strutturale, con particolare attenzione al momento dell'informazione e della consapevole espressione della dichiarazione di volontà che ne segue.
Da ultimo, è affrontata l'analisi del tema del fine vita, argomentata a partire dai casi limite (Englaro e Welby) per giungere poi alla esegesi della Legge n. 219/2017 (Legge sul biotestamento) in tema di norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento.

Indice (COMPLETO)Apri

Bibliografia (ESTRATTO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri