Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Concorso di persone

Che cosa significa "Concorso di persone"?

Istituto disciplinato dall'art. 110 c.p.p. in base al quale rispondono a pari titolo tutti coloro che hanno apportato alla realizzazione del reato un contributo causalmente riconducibile al compimento dello stesso.
Strutturalmente il concorso è composto dai seguenti elementi:
a) pluralità di persone;
b) realizzazione della fattispecie criminosa;
c) contributo di ciascun concorrente alla realizzazione del reato;
d) elemento soggettivo.
Circa il primo elemento, perchè vi sia concorso è necessario vi siano almeno due persone anche se una di queste non è punibile; con riguardo alla realizzazione della fattispecie criminosa anche quella concorsuale -come tutte le altre - è composta dalla coesistenza dell'elemento oggettivo e da quello soggettivo. In relazione al contributo di ciascun concorrente questo può essere materiale (ove si distinguono le figure dell'autore e del complice) o morale (in cui si riconoscono quelle del determinatore - ovvero colui che fa sorgere in altri l'intento criminoso - e l'istigatore - che rafforza un proposito criminoso già esistente). Circa l'elemento soggettivo nel concorso di persone è necessario vi siano sia la coscienza e volontà del fatto criminoso, sia la volontà di concorrere alla realizzazione del fatto.
Secondo l'orientamento prevalente il concorso di persone è applicabile anche alle contravvenzioni.
Bisogna inoltre distinguere quello necessario da quello eventuale a seconda che il reato, per essere compiuto, sia obbligatoriamente realizzato da più persone (ad es. associazione per delinquere ex art. 416 del c.p.) o sia accidentalmente posto in essere da più soggetti, potendo lo stesso essere realizzato anche da una sola persona.
E' altresì configurabile il concorso colposo nella cooperazione colposa nel reato colposo (ex art. 113 del c.p.).

"Concorso di persone" nelle consulenze legali

Vedi tutti i quesiti

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.