Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Confessione

Che cosa significa "Confessione"?

È la dichiarazione di scienza con cui una parte ammette la verità di fatti che le sono sfavorevoli e che risultano, invece, favorevoli all'altra parte.
Si distingue la confessione giudiziale, fatta nel corso del processo, dalla confessione stragiudiziale, resa al di fuori di esso. La confessione giudiziale può essere resa oralmente, in udienza, davanti al giudice o contenuta in un atto processuale sottoscritto personalmente dalla parte; può, inoltre, essere spontanea o provocata dall'interrogatorio formale.
La confessione è anche definita "regina" delle prove, in quanto supera tutte le altre ed assume valore di vera e propria prova legale, ossia prova vincolante nei confronti del giudice, che non può ignorarla.

"Confessione" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.