Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Vendita di ereditā

Che cosa significa "Vendita di ereditā"?

È una vendita avente per oggetto quel complesso di beni caduti in successione e obblighi ereditari di carattere patrimoniale chiamato eredità. Può aversi vendita dell'eredità solo a seguito della morte de decuius, ossia dopo l'apertura della successione (art. 456 del c.c.). La contrattazione che ha ad oggetto un'ereditā futura sarebbe nulla per violazione del divieto dei patti successori (art. 458 del c.c.).
E' reputata una vendita aleatoria ex art. 1472 del c.c., quindi il venditore è tenuto a garantire solo la sua qualità di erede e non il contenuto e l'estensione dei diritti ereditari.

"Vendita di ereditā" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.