Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 93 Costituzione

[Aggiornato al 30/10/2020]

Dispositivo dell'art. 93 Costituzione

Il Presidente del Consiglio dei ministri e i ministri, prima di assumere le funzioni, prestano giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica.

Ratio Legis

Il giuramento è previsto allo scopo di garantire una espressa dichiarazione di osservanza della Costituzione da parte dei membri del Governo. Esso viene reso dinnanzi il Capo dello Stato atteso che questi rappresenta l'unità nazionale (v. art. 87 comma 1 Cost.).

Spiegazione dell'art. 93 Costituzione

Il giuramento rappresenta la fase integrativa dell'efficacia del procedimento di formazione del Governo: dopo di esso l'esecutivo può intraprendere la propria attività. Fino a che il Capo del Governo ed i ministri non hanno giurato il Governo non è correttamente formato; in particolare, se uno dei ministri non intende prestare il giuramento (ad esempio perchè non vuole il ministero assegnato ma uno diverso) egli deve essere sostituito con altro ministro ovvero l'incarico deve essere assegnato provvisoriamente (ad interim) al Presidente del Consiglio. Tale ultime eventualità si verificano anche se un ministro si dimette o cessa dalla carica per altro motivo (ad esempio morte).

Anche dopo il giuramento la situazione del Governo non è pienamente consolidata, atteso che deve ottenere la fiducia dalle Camere (v. art. 94 Cost.). Si pone quindi la questione di quali siano i poteri di cui è titolare fino a questo adempimento. La tesi prevalente in dottrina li limita a quelli di ordinaria amministrazione (ad esempio impugnazioni dinanzi la Corte Costituzionale), in una forte continuità con l'esecutivo uscente. Secondo altri, tuttavia, il nuovo Governo esercita di regola dei poteri che sono ascrivibili alla straordinaria amministrazione (si pensi all'adozione di decreti legge, di cui all'art. 77 Cost., o di decreti legislativi, di cui all'art. 76 Cost., in scadenza).

Tesi di laurea correlate all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Idee regalo per avvocati e cultori del diritto

Other error:
Bad HTTP response