Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Capo II - Codice Civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 06/07/2023]

Dell'emancipazione

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)
190 L'emancipazione, oltre che col matrimonio, pu˛ verificarsi per effetto di un provvedimento del giudice tutelare, che pu˛ essere emanato su istanza del genitore esercente la patria potestÓ ovvero del tutore. Si consente che l'emancipazione possa essere accordata anche su istanza dello stesso minore, ma in tal caso, prima di provvedere, il giudice tutelare deve sentire i genitori o il tutore e non pu˛ emancipare il minore senza il consenso del genitore esercente la patria potestÓ, salvo che ricorrano gravissime ragioni.