Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 67 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 30/06/2020]

Dichiarazione di esistenza o accertamento della morte

Dispositivo dell'art. 67 Codice civile

La dichiarazione di esistenza della persona di cui è stata dichiarata la morte presunta e l'accertamento della morte [66] possono essere sempre fatti, su richiesta del pubblico ministero o di qualunque interessato, in contraddittorio di tutti coloro che furono parti nel giudizio in cui fu dichiarata la morte presunta [66, 726 c.p.c.](1).

Note

(1) Con tale disposizione si applica il contraddittorio necessario per la dichiarazione di esistenza di taluno, nei confronti di chi fu parte nel giudizio col quale venne dichiarata la morte presunta, affinchè gli effetti del nuovo accertamento si dispieghino nei loro confronti.

Spiegazione dell'art. 67 Codice civile

L'art. 67 completa il terzo cpv. dell'art. 66. Contiene una norma di abilitazione processuale, la quale, a quanto sembra, è posta per chiarire che la iniziativa per la dichiarazione di esistenza della persona o per l'accertamento della data della morte può essere presa non soltanto da coloro che, giusta il secondo cpv. dell'art. 66, sarebbero stati a quella data eredi o legatari, ma altresì dal pubblico ministero e da qualsiasi altro interessato.
Per stabilire quale sia l'interesse che in questo caso giustifica l'azione bisogna tenere presente che la iniziativa riservata al pubblico ministero e la lettera della disposizione "qualunque interessato", stanno a dimostrare che si può trattare pure di un interesse non patrimoniale.
Il progetto definitivo (art. 69) disponeva che la dichiarazione doveva essere fatta "previa citazione" di coloro che furono parti nel giudizio per la dichiarazione della morte presunta; l'art. 67, su proposta della Commissione parlamentare, ha prescritto il "contraddittorio", ritornando così alla formula del progetto della Commissione Reale e della Commissione del dopo guerra.

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Persone fisiche. Capacità, status, diritti

    Editore: Giappichelli
    Collana: Trattato di diritto privato
    Data di pubblicazione: luglio 2014
    Prezzo: 59,00 -5% 56,05 €

    Il volume analizza la nozione di capacità, nella sua evoluzione storica e nelle sue diverse attuali implicazioni, tra principi costituzionali e diritti umani, con particolare attenzione all'inizio e alla fine della vita, nonché alla condizione minorile e ai diritti di tutti gli "incapaci". Affronta ulteriori tematiche, in genere poco considerate nella prospettiva privilegiata dell'autore: gli status e la loro distinzione della capacità (cittadinanza; rapporti di... (continua)

  • Dignità, persone, mercati

    Autore: Resta Giorgio
    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: ottobre 2014
    Prezzo: 36,00 -5% 34,20 €

    In pochi settori del diritto privato si è prodotta una trasformazione cosi profonda e radicale come quella che ha investito, a partire dagli anni settanta, i diritti della personalità. Per lungo tempo percepita dalla cultura civilistica come una questione secondaria, meritevole al più di rapidi cenni, la tutela della persona ha ormai acquisito un rilievo centrale, tanto sul piano dell'applicazione pratica, quanto su quello della riflessione scientifica.

    (continua)
  • Le persone fisiche

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: aprile 2016
    Prezzo: 18,00 -5% 17,10 €
    Con l'espressione "persone fisiche" si indicano, nel linguaggio giuridico italiano, gli esseri umani. Nel nostro ordinamento, qualunque persona fisica acquista, al momento della nascita, la capacità giuridica (art. 1 c.c.): con "capacità giuridica" si intende l'attitudine a essere titolari di diritti e doveri. Gli enti che hanno capacità giuridica sono qualificati come soggetti di diritto, o soggetti giuridici (sono soggetti di diritto coloro che possono essere titolari... (continua)
  • Codice commentato di famiglia, minori e soggetti deboli

    Data di pubblicazione: settembre 2014
    Prezzo: 230,00 -5% 218,50 €

    Il Codice, curato dai più autorevoli esperti della materia, è un'indispensabile guida per l'approfondimento delle tematiche sulla famiglia e l'interpretazione delle riforme in materia di filiazione, situazioni di violenza familiare, pedofilia e pornografia minorile e da ultimo le recentissime sentenze in tema di fecondazione (Corte cost., 10 giugno 2014, n. 162) e nullità del matrimonio (Cass., S.U., 17 luglio 2014, n. 16379). L'opera risponde ai bisogni di... (continua)