Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Storia e filosofia del diritto -

Il riformismo borbonico nella Spagna del XVIII secolo: i decreti della Nueva Planta

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2021
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Seconda Universitą degli Studi di Napoli
FACOLTÀ: Scienze Politiche
ABSTRACT
La tesi abbraccia l'intero arco temporale della magnifica età moderna dell'impero spagnolo partendo sin dal medioevo arabo e giungendo fino alle guerre carliste. I decreti della Nueva Planta fortemente voluti da Filippo V di Borbone andarono completamente a modificare l'assetto istituzionale, politico, linguistico, militare e culturale della Spagna di antico regime. Oltre due secoli di dominio asburgico vennero in gran parte spazzati via dal riformismo della nuova dinastia d'origine francese, tuttora regnante.
La tesi si divide in tre capitoli: nel primo viene analizzata la Spagna del "passato", quella che va dai Re cattolici alla morte di Carlo II descrivendo fortune e conquiste del grande impero spagnolo, sino alle prime sconfitte e crisi del Seicento. Sempre nel primo capitolo si dà ampio alla storiografia che si è occupata delle dinamiche di antico regime come quella d'area tedesca, confrontata a sua volta con le tesi sulla nascita dello stato moderno di Weber. Il secondo capitolo è dedicato interamente alla Nueva Planta e alle modifiche che questi decreti apportarono sullo sfondo sia della guerra civile che della guerra di successione. Infine l'ultimo capitolo di occupa interamente della questione catalana dalle origini ad oggi, ponendo interrogativi su quanto gli eventi descritti nella tesi siano ancora forieri di conseguenze.

Indice (COMPLETO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Norme di riferimento

  • Decreti della Nueva planta spagnola del 1707, 1711, 1715, 1716 e atti collaterali precedenti e successivi.