Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto e salute -

Diritto, cibo e cultura: uno studio su ibridazione e mutamento

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2017
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą degli Studi di Torino
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
Questo lavoro si propone di applicare la dinamica della metodologia comparata ad una materia parzialmente nuova: il diritto alimentare. Il progetto di tesi si articola in tre parti che intendono presentare la questione alimentare da angoli visuali diversi, prospettandone la multidisciplinarietà ed interdipendenza degli istituti. La prima parte sarà sinteticamente dedicata allo zoccolo duro, quello del diritto al cibo. Un diritto tanto fondamentale, quanto controverso e fonte di innumerevoli lacune più pratiche che normative. La seconda parte si concentrerà invece sul diritto del cibo, diritto dell’alimentazione, quale conseguenza logica della prima. Verranno analizzati vari istituti di diritto alimentare, scelti in primis secondo il criterio della “culturalità”, nelle sue molteplici sfaccettature ed implicazioni, e collocati su una linea spazio-temporale. Infine una terza parte sarà dedicata a casi di studio, esemplificativi di quanto menzionato nella trattazione precedente. Oggetto di quest’ultima analisi saranno il tè, il caffè ed il cacao, alimenti ormai parte della nostra quotidianità, che ben racchiudono tutta la disamina teorica precedente.

Indice (COMPLETO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Norme di riferimento

  • L. n. 178/2022