Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Riserve (societā)

Che cosa significa "Riserve (societā)"?

Sono così chiamati gli accantonamenti di utili di esercizio oppure di quote di capitale.
Si distinguono le riserve:
- di utili: accantonamenti di utili non distribuiti agli azionisti, destinati a impieghi futuri. Concorrono a rafforzare la consistenza patrimoniale della società e hanno lo scopo di coprire eventuali perdite future. Sono tali la riserva legale e la riserva statutaria;
- di capitale: sono prodotte mediante effettivi apporti dei soci. Ad esempio, la riserva sovrapprezzo azioni, per l'ipotesi in cui le azioni siano emesse sopra la pari;
- di rivalutazione: derivano da rivalutazioni di elementi attivi del capitale causate da fenomeni di mercato o dalla diminuzione del potere di acquisto della moneta (es. ammortamenti).

"Riserve (societā)" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.